Dalla velocità alla sicurezza: il futuro dell’Internet of Things

Dalla velocità alla sicurezza: il futuro dell’Internet of Things
Continua la crescita dell’IOT, dal 2020 oggetti sempre più connessi La digitalizzazione è ormai diventata il pilastro del nuovo modello produttivo. Oggigiorno le aziende necessitano sempre più di nuove figure capaci di creare e ideare contenuti e soluzioni digitali. È così che prende campo l’Industria 4.0, ovvero quel modello di tecnologia per il quale gli ...

ULE, lo standard affidabile per la casa intelligente, si presenta a IFA 2018

ULE, lo standard affidabile per la casa intelligente, si presenta a IFA 2018
La ULE Alliance espone una vasta gamma di prodotti IoT. Berna/Berlino –  La ULE Alliance, organizzazione no-profit impegnata nello sviluppo del pieno potenziale della tecnologia wireless ULE (Ultra Low Energy) per l’IoT (Internet of Things) con l’intento di favorirne l’adozione su scala mondiale, ha il piacere di annunciare la sua presenza a IFA 2018 dal ...

Telefonia IP quo vadis: le 5 tendenze per il 2017 in Italia

L’avvento della telefonia VoIP ha dato luogo a nuovi scenari competitivi nel mondo della piccola e media impresa. Pur nella confusione di un mercato come quello italiano che è ancora lontano dall’essere completamente orientato al VoIP aperto e direttamente fruibile per l’utente finale, le imprese cominciano a riconoscere i vantaggi economici e operativi oltre che ...

G DATA Anticipazioni 2017: il ransomware ancora protagonista

Bochum (Germania) | Locky, Petya, TeslaCrypt – ovunque guardiamo, il ransomware è stato nel 2016 l’argomento numero uno per la sicurezza IT. L’anno è cominciato col botto lasciando registrare in Italia numeri record di infezioni sin dal primo trimestre. Un trend che non dà segni di diminuzione per il 2017. Ciò non meraviglia: l’utilizzo di ransomware ...

G DATA: nel 2015 oltre 2,3 milioni di malware per Android

G DATA: nel 2015 oltre 2,3 milioni di malware per Android
Il produttore di soluzioni per la sicurezza IT  pubblica il Mobile Malware Report relativo al quarto trimestre 2015. Bochum – Secondo i dati ComScore, nel corso del 2015 il 67% degli utenti di smartphone in Italia ha preferito un dispositivo Android, con un incremento, anno su anno, del 7%. Tale aumento ha avuto luogo su scala mondiale, e, ...

I dispositivi Android con firmware obsoleto sono l’80%

I dispositivi Android con firmware obsoleto sono l’80%
G DATA pubblica il proprio Mobile Malware Report per il terzo trimestre 2015. Oltre l’80 per cento degli smartphone e tablet Android è dotato di un sistema operativo obsoleto. Solo circa il 20% degli utenti si avvale del nuovo OS Android: questa l’analisi di G DATA dello scorso ottobre 2015 sui device Android muniti delle ...

G DATA – previsioni 2016: L’Internet delle Cose sotto assedio

G DATA - previsioni 2016: L’Internet delle Cose sotto assedio
Il produttore di soluzioni per la sicurezza IT condivide quattro previsioni sul cybercrime per il prossimo anno. Bochum (Germania) – Malware preinstallato su smartphone e autovetture oggetto di attacchi informatici tra i temi sotto i riflettori dei media nel 2015. Un internauta su due quest’anno è stato vittima della criminalità informatica (fonte Bitkom). Il 2016 prosegue ...

L’Internet delle cose, ovvero dei problemi

L’Internet delle cose, ovvero dei problemi
Una storia a puntate, senza fine. Quasi sei mesi fa Eddy Willems, Security Evangelist di G DATA ha trattato i problemi che potrebbero sorgere con l‘Internet delle cose (in inglese “Internet of Things”, abbreviato IoT). E indovinate un po’? Quasi tutto ciò che aveva pronosticato ha già avuto luogo, superando addirittura qualsiasi aspettativa… non è ...
---