I ritmi della memoria nella pittura di Graziano Ciacchini

I ritmi della memoria nella pittura di Graziano Ciacchini
Graziano Ciacchini, da artista sempre coerente e consapevole si è saputo sintonizzare sulle tendenze e sulle correnti del tempo passato e presente per capirle e reinterpretarle a proprio modo, senza mai però sottostare con un’adesione statica e pedissequa, ma canalizzandosi sempre in un continuo scavo di ricerca, mai pago e mai appagato, sempre proteso verso ...

Graziano Ciacchini: intervista dedicata al mondo della pittura

L’artista e poeta Graziano Ciacchini, viene chiamato a commentare, secondo il suo personale punto di vista valutativo, alcune asserzioni significative sul mondo dell’arte e della pittura. 1- In pittura la coerenza del gesto è tutto; R: Se in pittura, intendiamo il gesto come specchio di un pensare coerente, come l’emersione di uno stato d’animo, fotografia ...

Graziano Ciacchini: nei suoi quadri celebra l’apogeo dell’essenza temporale

Graziano Ciacchini: nei suoi quadri celebra l'apogeo dell'essenza temporale
Il tempo scandisce il nostro senso della vita, infonde un ritmo cadenzato costante al nostro vivere quotidiano, impartisce il suo scorrere incessante e ineludibile sulla realtà circostante. Graziano Ciacchini nella sua poetica espressiva sovverte questo principio temporale e genera scenari atemporali, dove ogni visione assorbe una sorta di energia vitale perpetua e perenne. Nulla sfiorisce ...

Graziano Ciacchini: parla di cosmopolitismo e sperimentalismo artistico

Graziano Ciacchini: parla di cosmopolitismo e sperimentalismo artistico
D: Come valuti il termine “cosmopolitismo artistico”? Ti senti un artista cosmopolita? R: Valuto il termine cosmopolita come un bellissimo termine, mi suggerisce contaminazione in crescere e quindi ben venga il cosmopolitismo artistico, se sinonimo di contributo alla esplorazione di concetti comuni. Non lo accetto se dev’essere sinonimo di appiattimento ed omologazione commerciale. Mi sento ...

Il senso profondo dell’azione creativa di Graziano Ciacchini

Il senso profondo dell'azione creativa di Graziano Ciacchini
L’educazione e la formazione artistica di Graziano Ciacchini vanno avanti di pari passo con la comprensione del senso profondo ed elettivo dell’azione creativa. Per Ciacchini l’arte attraverso gli occhi si dirige allo spirito e il suo linguaggio è uno straordinario documento di conoscenza e di comunicazione. Per Ciacchini l’arte è direttamente connessa con la vita ...

Intervista – L’importanza del colore nell’arte di Graziano Ciacchini

Intervista – L'importanza del colore nell'arte di Graziano Ciacchini
Un’altra intervista con il pittore-poeta Graziano Ciacchini. Definito dalla Dott.ssa Elena Gollini, curatrice e critica d’arte, come “un incantatore di anime sognanti, un catalizzatore di sentimenti autentici” il poliedrico artista parlerà del ruolo del colore nelle sue opere. D: Perché scegli di utilizzare in prevalenza il colore blu-azzurro con tutte le varie sfumature di gamma ...

La magica visionarietà realistica di Graziano Ciacchini

La magica visionarietà realistica di Graziano Ciacchini
Graziano Ciacchini ha un’impronta artistica sincera e spontanea. Fa ciò che sente dentro e lo fa a cuore aperto, riesce a descriverci immagini e paesaggi con colori intinti nell’anima che infondono nello spettatore una magica visionarietà realistica. Il suo linguaggio sgorga direttamente da un inconscio puro, come quello di un bambino capace di restare incantato ...

Ingerenze naïf nella pittura di Graziano Ciacchini

Ingerenze naïf nella pittura di Graziano Ciacchini
La pittura di Graziano Ciacchini nella sua articolata orchestrazione suscita interessanti accostamenti di confronto. Si può individuare un parallelismo anche con il genere pittorico Naïf che trova nell’espressione paesaggistica un cardine fondamentale della sua essenza costitutiva. Graziano coglie nel paesaggio una dimensione affine al pensiero naïf, esaltando la percezione cromatica e la visione naturalistica in ...
---