I volontari di Scientology ripuliscono dalle cartacce il parco Castelli

I Ministri Volontari di Scientology si sono recati al parco Castelli per raccogliere cartacce o oggetti abbandonati.

Un gruppo di Ministri Volontari di Scientology ha raggiunto il Parco Castelli, nei pressi dello stadio cittadino, e si sono attivati, raccogliendo i rifiuti abbandonati, con l’intento di restituirlo alle persone che ne usufruiscono, senza che nei pressi delle panchine si debbano trovare ogni genere di residui abbandonati.

Con la consueta dotazione di guanti, pinze e sacchi e indossando le tipiche giacche gialle, i volontari hanno effettuato il giro del parco perlustrando le siepi e i dintorni delle panchine. L’iniziativa vuole anche rappresentare il loro motto che li guida: “Qualcosa si può fare a riguardo”.

Gli oggetti abbandonati e raccolti sono stati: bottiglie, plastica, tappi, mozziconi e confezioni di snack di vario genere. Appare necessario contribuire ad un messaggio che promuova il valore dell’impegno civico individuale e i volontari di Scientology sperano di aver contribuito in tal senso.

I pochi passanti della stagione invernale si sono congratulati per l’iniziativa. Una persona anziana, che stava passeggiando nel parco si è fermato con i volontari per conoscere la loro iniziativa e si è complimentato.

L’ intervento dei volontari riprenderà in primavera e si conclude per il 2021 con questo intervento, salutando con un arrivederci, i tanti cittadini frequentatori dei parchi cittadini.

Ministri Volontari della Chiesa di Scientology

Che prestino servizio presso le proprie comunità o che si trovino all’altro capo del mondo, il motto dei Ministri Volontari di Scientology è “Qualcosa si può fare”. Questo programma, creato a metà degli anni Settanta da L. Ron Hubbard e patrocinato dalla Church of Scientology International come servizio religioso sociale, oggi costituisce una delle più ampie e visibili forze di soccorso indipendenti a livello internazionale.

Un Ministro Volontario è una persona che “aiuta il suo prossimo come opera di volontariato, ripristinando lo scopo, la verità e i valori spirituali nella vita degli altri”. Centinaia di migliaia di persone, al di là del loro credo, sono state addestrate, di persona oppure online, su un’ampia serie di tecniche basate sui fondamenti di Scientology per alleviare le sofferenze fisiche, mentali e spirituali e migliorare ogni aspetto della vita: comunicazione, studio, matrimonio, modo di allevare i figli, affrontare lo stress, avere successo nel lavoro, raggiungere le proprie mete e molto altro ancora.

Inoltre, una rete globale di volontari forma la Squadra Permanente di Ministri Volontari per Intervento in Caso di Calamità, che si mobilita in caso di calamità causate dall’uomo o naturali, rispondendo all’appello ovunque sia necessario. Collaborando con circa 1.000 organizzazioni ed enti, tale squadra ha utilizzato le proprie abilità ed esperienza per fornire supporto fisico e aiuto spirituale in centinaia di luoghi colpiti da calamità.