Alessandro Benetton lancia Oh My Generation, la rubrica Youtube che racconta l’imprenditoria

La prima puntata, disponibile sul suo canale YouTube dal 12 novembre, vede Alessandro Benetton impegnato in un dibattito con lo youtuber Marcello Ascani e lo studente Andrea Baiocco sui dubbi più diffusi tra gli imprenditori.

Alessandro Benetton

Alessandro Benetton: l’obiettivo di OMG! è mettere le generazioni a confronto

Quale è stato il più grande ostacolo all’inizio di un percorso nell’imprenditoria? È corretto colonizzare Marte? Quali le principali paure di un giovane imprenditore? È su queste tre domande che nasce il primo episodio di OMG! – Oh My Generation, la nuova serie social recentemente lanciata da Alessandro Benetton. Imprenditoria, finanza, attualità, cultura: questi ed altri i temi che verranno affrontati sul canale YouTube dell’imprenditore. Diversamente da #UnCaffèConAlessandro, la rubrica vede la presenza di un pubblico e soprattutto strizza ancora di più l’occhio alle nuove generazioni. Il progetto è stato presentato lo scorso 24 ottobre a Milano, presso il 21 WOL. L’innovativo hotel ibrido, di proprietà di Alessandro Benetton e del fratello Mauro, ha fatto da cornice anche alla prima puntata della serie: "Nel primo appuntamento abbiamo provato a rispondere a questi interrogativi ancestrali portando tre punti di vista differenti – ha detto il fondatore di 21 Invest – quello dell’imprenditore esperto, quello del giovane imprenditore e quello dell’imprenditore che verrà".

Alessandro Benetton: nel primo episodio di OMG! ospite lo youtuber Marcello Ascani

L’obiettivo di Oh My Generation è quindi quello di contribuire al dialogo e al confronto tra le generazioni. Nel primo incontro Alessandro Benetton è in compagnia di Marcello Ascani, noto youtuber classe 1997 e aspirante imprenditore, e di Andrea Baiocco, studente vincitore di un bando di selezione lanciato tra le università milanesi. Diversi gli spunti di riflessione nati dal dibattito. Ad esempio, l’ostacolo principale agli inizi di una carriera nel mondo dell’imprenditoria risulta quasi sempre comune ai più, al di là del background, ed è quello di essere riconosciuti come imprenditori. Tuttavia, spiega Alessandro Benetton, è proprio superando questo primo muro e portando avanti con forza le nostre idee che possiamo definirci tali. Una volta dato il via ad un business, per l’imprenditore subentra poi una responsabilità sempre maggiore e su più livelli. Questa, assieme all’idea del fallimento, per un imprenditore alle prime armi rappresentano le maggiori paure. Paure che, conclude Alessandro Benetton, possono essere sconfitte con l’impegno costante: "Lavorare tanto è una delle cose più importanti per un imprenditore, proprio come ha dichiarato recentemente Elon Musk. Una cosa che non è cambiata né col tempo, né con le tecnologie".