Olio di Neem sui pomodori: alcuni consigli per l’uso

Si può usare l’olio di Neem sui pomodori? Ebbene, questa sostanza è davvero utile per la crescita di questi famosi ortaggi. Infatti, rispetto ad altre tipologie di insetticidi, l’olio di Neem sui pomodori ha un effetto sorprendente, naturale e non va a danneggiare la qualità di questo prodotto. L’olio di Neem è un prodotto di tipo naturale che ha una serie di vantaggi in vari tipi di campi. Viene dalla pianta di Neem che si trova soprattutto, in India e in genere, nell’asia meridionale nonché nella zona subtropicale. Può essere considerato un ottimo pesticida naturale che è tossico per l’uomo ed ecologico. Infatti, è garantito anche nell’ambito dell’Agricoltura biologica. Vediamo quali sono i migliori utilizzi dell’olio di Neem sui pomodori e come fare per fare in modo che funzioni alla perfezione.

Olio di Neem sui pomodori, perchè è utile?

Per chi si sya chiedendo quali sono gli utilizzi dell’olio di Neem sui pomodori, sappiate che si tratta di un prodotto in grado di fare dei veri e propri miracoli. Infatti, difende dalla presenza di insetti nocivi grazie all’azadiractina che è il suo principio attivo che non viene assolutamente danneggiato nella produzione di tale olio. Infatti, l’olio si ottiene dalla spremitura a freddo dei semi e delle foglie della pianta di Neem.

 

Per utilizzare l’olio di Neem sui pomodori, bisogna applicarlo facendo attenzione a diluire la dose con l’acqua. Infatti, se si spruzza ad una quantità troppo diretta si potrebbe avere il risultato di andare a bruciare i rami e le foglie dei pomodori. Bisogna utilizzarlo al meglio andando a diluirlo. Grazie a questa sostanza si avrà la possibilità di sbarazzarsi della presenza di cimici e di tutti gli altri insetti, che potrebbero danneggiare la salute della vostra pianta di pomodori.

Olio di Neem sui pomodori, il dosaggio

È molto importante capire qual è il dosaggio dell’olio di Neem sui pomodori. Infatti, per difendersi dalle cimici, bisogna utilizzarlo puro però poi deve essere assolutamente diluito. È anche possibile attraverso le farmacie agrarie, andare a comprare l’olio di Neem biologico. Bisogna prendere in considerazione una serie di fattori. In primis, è bene capire qual è il tipo di trattamento che si sta effettuando. Per esempio se si sta utilizzando l’olio di Neem sui pomodori a scopo preventivo, allora si possono mettere poche gocce in un litro d’acqua. Se invece, vi è già un’infezione in corso, allora è necessario fare un dosaggio più forte. Con l’infestazione in corso, il prodotto viene diluito in una percentuale più alta e va spruzzato direttamente sulla pianta. Il consiglio è sempre quello di utilizzarlo in maniera adeguata senza mai eccedere.

Olio di Neem sui pomodori: i vantaggi

L’utilizzo dell’olio di Neem sui pomodori vi darà una serie di vantaggi. Infatti, a differenza di altri prodotti questa sostanza e riesce a dare la garanzia di poter mangiare senza problemi questo tipo di ortaggio. È ideale perché è naturale al 100% e sarà comunque considerato di origine biologica.

 

Un’altra cosa importante, è che grazie all’olio di Neem non ci sarà più la proliferazione dei parassiti che sono molto dannosi per i nostri spazi verdi. In più, gli insetti di ogni genere saranno tenuti lontani. Grazie a questo prodotto si ha la possibilità di avere i pomodori sempre più buoni e senza incorrere nel rischio di infestarli con prodotti di tipo chimico.

Olio di Neem sui pomodori: come distribuirlo

L’olio di Neem sui pomodori? Il consiglio è quello di sfruttarlo magari attraverso uno spray. In questo modo, si va a eliminare tutta la presenza degli insetti già presenti oppure si va a fare invece un’azione preventiva molto importante. L’olio di Neem sui pomodori può essere un toccasana anche per coloro che magari hanno solo il sospetto che possano esserci degli insetti e vogliono bloccare a monte il ciclo di vita dei parassiti delle vostre piante di pomodoro.