La Chiesa di Scientology bresciana e la giornata internazionale della Alfabetizzazione.

L’8 settembre si è celebrata la Giornata internazionale dell’Alfabetizzazione (International Literacy Day). In questa occasione la Chiesa di Scientology bresciana ha incontrato educatori interessati.

Incontri per l’alfabetizzazione diffusa.

L’istruzione infatti è sempre stata considerata, in Scientology, di massima rilevanza per la creazione di una cultura di civiltà. Il fondatore ha ricercato e individuato le barriere che si frappongono fra i testi e lo studente, impedendone una piena comprensione. Questo ha portato alla codifica di una tecnologia di studio, applicabile a qualsiasi soggetto.

Per questo motivo, in occasione della giornata internazionale della alfabetizzazione, sono state pubblicizzate alcune giornate in cui gli interessati potevano ricevere gli approfondimenti del caso. Alcuni educatori, in particolare in riferimento a comunità di immigrati, sono stati accolti all’interno della chiesa dove era stata allestita una sala di presentazione.

Ad ognuno di loro, dopo una breve e doverosa presentazione dei principi di Scientology, sono stati presentati due contenuti multimediali che hanno illustrato la tecnologia di studio sviluppata da L. Ron Hubbard e i risultati conseguiti dal suo utilizzo da parte di studenti e genitori. I commenti sono stati entusiastici e gli intervenuti approfondiranno il tema sui materiali a loro forniti. E’ disponibile per tutti anche un corso gratuito da seguire online alla pagina scientology.it/courses/study/overview.html

Alcuni degli intervenuti ci hanno informato che qualche volta le famiglie fanno terminare gli studi al completamento della scuola d’obbligo e questo può sprecare capacità nei loro giovani. In questo senso la capacità di apprendere in modo concreto quanto viene studiato, può spingere i ragazzi a desiderare il pieno completamento del loro percorso formativo.

Gli intervenuti hanno espresso un generale apprezzamento delle iniziative che la chiesa svolge in favore di una diffusa alfabetizzazione, fondamento per il conseguimento di una piena consapevolezza di sè. Si sono ripromessi di approfondire il tema e di ritrovarci per una pianificazione di eventuali future attività in favore dei giovani studenti delle loro comunità.

La tecnologia di studio.

Il problema della capacità di studiare non si limita però ad alcune categorie. La pagina di presentazione del corso gratuito infatti afferma: “Al giorno d’oggi ci sono persone che, quando finiscono la scuola, non sono neanche capaci di leggere o scrivere ad un livello adeguato per mantenere un lavoro o affrontare la vita con successo. È un problema enorme. Non è che sia impossibile imparare le materie di studio; il fatto è che a scuola non insegnano il modo in cui impararle. Questa è la fase mancante di tutta l’istruzione.”

L. Ron Hubbard ha colmato questa lacuna con la prima e unica tecnologia che insegna come studiare. Egli ha scoperto le leggi dell’apprendimento e ha ideato metodi efficaci che chiunque può mettere in pratica. Ha chiamato questa sua scoperta “Tecnologia di Studio”.

Questa tecnologia insegna le basi dell’apprendimento e fornisce metodi precisi per superare tutte le insidie che si possono incontrare durante lo studio.

La tecnologia di studio non ha niente a che vedere con la cosiddetta “lettura veloce” o con altri trucchetti mnemonici. Tali metodi si sono dimostrati inefficaci nell’aumentare la capacità di capire l’argomento studiato o la capacità di leggere e scrivere. La Tecnologia di Studio spiega in che modo si deve studiare per capire una materia e saperla mettere in pratica.