Al bagno “Il Faro” di Castiglione della Pescaia calcetto e prevenzione sulla droga

Il prossimo sabato 31 luglio 2021 è in programma allo stabilimento balneare “Il Faro” di Castiglione della Pescaia una importante iniziativa che riguarda sia lo sport che la prevenzione sulla droga. Il gestore del bagno Alessio Milani ha voluto questa iniziativa per sensibilizzare giovani e bagnanti al problema della tossicodipendenza.

Il torneo di calcetto, che vedrà squadre provenire da varie parti d’Italia, inizierà alle 15:30 e vedrà partecipare ai giochi anche i volontari dell’associazione “Mondo Libero dalla Droga”. Finito il torneo, i volontari distribuiranno opuscoli informativi sui pericoli delle droghe ai ragazzi in vacanza a Castiglione.

I volontari saranno presenti al bagno Il Faro con un banchino informativo: opuscoli e altro materiale multimediale che affrontano il tema degli stupefacenti a 360°. Saranno a disposizione centinaia di opuscoli sugli effetti di marijuana, alcol, eroina, LSD, ecstasy, crystal meth, psicofarmaci, antidolorifici, ecc.

Gli opuscoli mettono anche in guardia sui metodi che usano gli spacciatori per diffondere le sostanze stupefacenti, proponendole come “innocue”, “di moda”, “curative”, ecc.

Tutti gli opuscoli sono consultabili anche sul sito it.drugfreeworld.org

“Mondo Libero dalla Droga” è un’associazione internazionale che si batte per ottenere una società nel quale la droga e l’alcool non costituiscano più una piaga sociale. I volontari dell’associazione credono che un giovane informato sui pericoli degli stupefacenti possa decidere, pensando con la propria testa, di stare alla larga da qualsiasi ambiente dove si faccia uso di droga o si abusi di alcool.

Le attività di Mondo Libero dalla Droga consistono nell’andare nelle scuole e raccontare ai ragazzi la verità sulla droga: lezioni di due ore che includono video, dati scientifici, dati statistici e testimonianze. Un ragazzo informato sulla droga molto difficilmente ne diverrà schiavo. Anche da adulto, si rifiuterà di diventare un tossicodipendente di sostanze legali o illegali.

La Chiesa di Scientology sostiene la campagna di “Un Mondo libero dalla Droga” fin dalla sua fondazione: la lotta all’abuso di sostanze stupefacenti è una delle principali campagne sociali della Chiesa. Il fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, ha affermato: “L’arma più efficace nella guerra contro la droga è l’educazione.”

Giovanni Trambusti

“Un Mondo Libero dalla Droga” Toscana