Banca Generali: nel terzo talk #BG4SDGs focus su Agenda 2030 e investimenti sostenibili ESG

Banca Generali: panoramica su sostenibilità, energia e benefici degli investimenti sostenibili ESG nell’ultimo incontro del ciclo dedicato agli obiettivi Onu.

Banca Generali: riduttivo focalizzarsi solo su rendimenti, investimenti sostenibili ESG necessari

"Assicurare a tutti l’accesso a sistemi di energia economici, affidabili, sostenibili e moderni": recita così il settimo obiettivo dell’Agenda Onu 2030. Sostenibilità e responsabilità sociale devono essere dunque i driver della strada verso un nuovo modello di sviluppo economico, che dovrà erigere le sue fondamenta su energia pulita e zero emissioni. Anche i mercati vanno in questa direzione: sono infatti sempre di più le realtà che si affidano agli investimenti sostenibili ESG, che si basano non solo sulle analisi finanziare ma su attenzione all’ambiente, agli equilibri sociali e alla buona governance. Di questo e dello sviluppo del settore energetico si è parlato durante l’ultimo talk promosso da Banca Generali sul tema degli SDGs. Ospite del terzo appuntamento del ciclo #BG4SDGs, dedicato al goal "Energia pulita e accessibile", Luigi Crema, Head of Research Unit presso la Fondazione Bruno Kessler. Un dialogo che offre una panoramica sugli sviluppi dell’idrogeno e sul ruolo di questa nuova fonte nella transizione energetica. Temi oggi centrali anche per il risparmio gestito, sempre più attento agli investimenti sostenibili ESG e ai benefici verso la collettività.

Banca Generali: "Con investimenti sostenibili ESG risparmiati 1.572 milioni di kg di CO2"

Da anni Banca Generali è impegnata a dare il suo contributo allo sviluppo sostenibile, adoperandosi in un percorso di crescita che mette al centro trasparenza, responsabilità sociale e innovazione. I recenti risultati degli investimenti sostenibili ESG parlano chiaro. "Nel 2020 i nostri clienti – si legge sul sito ufficiale del Gruppo – hanno contribuito a far risparmiare 1.572 milioni di kg di CO2 (pari al consumo medio di 11,1 milioni di viaggi in auto da Milano a Roma) 272 miliardi di litri d’acqua (pari a 3,9 miliardi di docce) e ha permesso di distribuire oltre 2 milioni di pasti biologici e offrire cure sanitarie a quasi 80mila pazienti". Ma cosa si intende per investimenti sostenibili ESG? La sigla sta per Environmental, Social, Governance: si tratta di investimenti che perseguono, oltre ad obiettivi tradizionali di tipo economico, anche risultati in tema di ambiente, responsabilità sociale e trasparenza della governance. È importante, secondo Banca Generali, rendersi conto che oggi "focalizzare la propria attenzione esclusivamente sui rendimenti finanziari e i fondamentali di un determinato settore o azienda è ormai diventato un esercizio riduttivo".