Imprese Made in Italy: i progetti di Italchimica per la sostenibilità nel settore chimico

Italchimica nasce nel 2003 per opera della famiglia Fioretto: ha sede a Padova ed è oggi una delle maggiori realtà italiane nella produzione di detergenti e cosmetici.

Italchimica

Focus sulla storia di Italchimica: detergenti e cosmesi sostenibile

Con una filosofia aziendale ispirata a fattori quali innovazione, italianità e sostenibilità, Italchimica ha raggiunto in meno di 20 anni una posizione di primo piano nel settore della pulizia professionale I&I e Horeca. Artefice di una produzione con standard altamente innovativi, è tra le principali produttrici di detergenti e cosmetici nel Paese, con risultati notevoli anche sullo scenario internazionale. L’azienda nasce nel 2003 da un’idea imprenditoriale della famiglia Fioretto: tuttora è guidata da uno dei fondatori, Alessandro Fioretto, in qualità di Presidente e Amministratore Delegato. La storia di Italchimica annovera una serie di acquisizioni effettuate nei primi anni di attività: tra queste, quella di India S.p.A. nel 2006, che le consente di ampliare la capacità produttiva e la presenza nel settore. Nel 2010 è realizzato l’Headquarters aziendale che, da allora, ospita la sede legale-amministrativa e produttiva. Ubicato nella zona industriale di Padova, è affiancato da un’altra sede in cui è presente il polo logistico. L’azienda è attiva oggi in 51 Paesi e conta 9 marchi di proprietà. Il fatturato ha raggiunto i 93 milioni di euro nel 2020. Nel 2019 è stata insignita con il titolo di “Miglior Impresa Under 40 della Provincia di Padova” (Premio Industria Felix).

“Green Change Matters”: sostenibilità e certificazioni di Italchimica

I principi di sostenibilità rappresentano un punto focale nella produzione di Italchimica, azienda che pubblica dal 2019 un Rapporto di Sostenibilità con informazioni e dati in materia ambientale, sociale ed economica. L’attività è condotta su base volontaria ed è riconosciuta dall’organizzazione internazionale Global Reporting Initiative (GRI). Con obiettivi in linea con l’Agenda ONU 2030, l’azienda guidata da Alessandro Fioretto è oggi l’unica del settore in Italia ad aver pubblicato un Report di Sostenibilità riconosciuto da tale organizzazione. È questa solo una delle attestazioni conquistate negli anni dall’azienda: gli standard di qualità, attenzione ambientale e sicurezza sono infatti riconosciuti dalle numerose “Certificazioni di sistema” (ISO 14001, ISO 45001, ISO 9001 e BRC) e “Certificazioni di prodotto” (Presidio Medico Chirurgico, EU Ecolabel e CAM). Questo va di pari passo con altri importanti riconoscimenti, come il Premio “Eletto Prodotto dell’Anno” (2015, 2017, 2018 e 2020). Più recentemente ha preso parte agli “AIDP Award 2021”: giunta seconda davanti a grandi realtà nazionali, Italchimica ha presentato il progetto “Together is Better” per la condivisione di esperienze e buone prassi aziendali. È attiva in diverse organizzazioni di categoria, tra cui Assindustria Venetocentro, Cosmetica Italia, Federchimica Confindustria, Afidamp, Unismart Padova Enterprise e Federchimica Assocasa.