GIORNATA MONDIALE DEL DONATORE DI SANGUE

Il contributo dei Ministri volontari di Scientology
Roma: Sabato 12 Giugno, via della Maglianella 375, i volontari di Scientology rispondono con
generosità all’appello dell’AVIS per una raccolta sangue.
La Giornata Mondiale del Donatore di Sangue è l’ appuntamento internazionale
che si tiene ogni anno per ringraziare i donatori volontari non remunerati e per far crescere la
consapevolezza dell’importanza che le donazioni siano effettuate con regolarità, in modo da poter
disporre sempre di sangue ed emocomponenti di qualità da utilizzare in ambito sanitario.
Oltre 180 Ministri Volontari di Scientology in Italia rispondono all’appello, a partire dal 12
giugno si recheranno a donare nelle città di: Roma, Milano, Firenze, Viareggio, Pordenone, Monza,
Brescia, Novara, Verona, Como, Ravenna, Bologna, Cagliari, Olbia, Catania
Tutto questo grazie all’impegno e collaborazione con i referenti AVIS locali, contatto iniziato nei
primi di Maggio.
“Ci piace aiutare e riteniamo che donare il sangue sia un dovere civico”, ha detto Sandro Oneda,
presidente dell’associazione che raggruppa i Ministri Volontari di Scientology italiani.
Originariamente avviato negli anni ’70 come programma ideato da L. Ron Hubbard per rimediare al
decadimento spirituale della società, il gruppo dei Ministri Volontari è diventato una grande forza
indipendente di soccorso in tutto il mondo quando il sig. David Miscavige, leader ecclesiastico di
Scientology, pubblicò un appello all’azione in seguito a drammatici fatti dell’11 settembre 2001.
A Roma l’evento è stato organizzato con il Presidente Avis Comunale di Roma OdV, Raniero
Ranieri, in collaborazione con l’Ufficio degli Affari Pubblici della Chiesa di Scientology di Roma
Alle 7 un’autoemoteca è arrivata nell’ampio piazzale della Chiesa, con uno staff di 6 persone tra
medico, infermieri, assistenti. È stata attrezzata una zona bar ben fornita di caffè, cornetti ,succhi di
frutta etc
Un’area dedicata, all’interno della Chiesa, è stata messa a disposizione del personale medico per le
visite ai donatori e verificarne l’idoneità
27 donatori, prevalentemente giovani, sono arrivati in orari scaglionati permettendo una raccolta
ben ordinata
La grande professionalità degli operatori sanitari, unita alla freschezza dei giovani donatori hanno
reso l’incontro un evento gioioso
Lo staff medico era molto attento che il donatore venisse fatto accomodare in modo confortevole e
che venisse coccolato con cibo e attenzioniA tutti i donatori sono state effettuate gratuitamente le analisi del sangue, previste dalla normativa
di legge vigente, ed i referti delle stesse verranno spediti sempre gratuitamente a cura del centro
trasfusionale che riceverà il sangue, all’indirizzo indicato dal donatore
Con soddisfazione del personale AVIS sono state raccolte 16 unità di sangue effettive e i volontari,
felici di aver contribuito con un semplice gesto a Donare la Vita, seguendo l’insegnamento del
fondatore di Scientology LRon Hubbard “il primo Diritto di un Essere E’ Il Diritto di Aiutare”
Sabato 12 giugno si sono recati a donare anche i Ministri Volontari di Firenze, Viareggio, Cagliari
seguiranno nel mese di giugno i ministri volontari delle altri sedi italiane
La Giornata mondiale del donatore è stata istituita nel 2005 dall’Organizzazione Mondiale della
Sanità e si celebra in tutto il mondo il 14 giugno, giorno della nascita di Karl Landsteiner,
scopritore dei gruppi sanguigni e co-scopritore del fattore Rh.
Ufficio Affari Pubblici
Chiesa di Scientology di Roma e Mediterraneo
affaripubblicroma@scientology.net
www.scientology-roma.org