Camminare in città è più dannoso che svapare

Camminare in una città espone a più sostanze tossiche dello svapo, è questa la conclusione a cui è arrivato il noto chimico Gonzalez Urena in un incontro sullo svapo tenuto a Sofia. Anche l’oncologo inglese Harper consulente sulle strategie contro il cancro del governo francese ha confutato la sua affermazione. Quest’ultimo ha anche ricordato come lo svapo riduca i danni del fumo di tabacco.

Gonzalez Urena ha anche ricordato che non esiste un danno da vapore passivo, in quanto l’aerosol prodotto dalle sigarette elettroniche contiene un quantitativo minimo di nicotina e di altre sostanze potenzialmente tossiche. Egli ha anche ricordato che da uno degli ultimi rapporti delle autorità sanitarie inglesi risultano notevoli i benefici dei prodotti alternativi al fumo di tabacco.

Difatti, la sanità pubblica inglese ha dichiarato che sono oltre cinquantamila le persone che abbandonano il tabagismo ricorrendo all’impiego delle e-cig, si tratta di una realtà che non può essere ignorata.