Lo spray al peperoncino per la difesa personale: le regole d’uso

Lo spray al peperoncino per la difesa personale rappresenta un’arma sempre più diffusa tra le donne, ma anche in generale tra coloro che vivono di contesti urbani che possono anche diventare abbastanza pericolosi. Utilizzare questa sostanza, significa puntare su un prodotto che possa garantire un alleato prezioso per difendersi in caso di rapine, furti oppure aggressioni.

 

Affinché però lo spray al peperoncino sia legale in Italia è importante che rispetti dei criteri, in modo tale che rendano questo strumento un’arma per la difesa personale, mai per l’offesa. Vediamo come utilizzare lo spray al peperoncino per la difesa personale e quali sono le caratteristiche che contraddistinguono questo particolare tipo di prodotto.

Spray al peperoncino per la difesa personale, i limiti previsti dalla legge

Quando si acquista lo spray al peperoncino per la difesa personale ci si riferisce ad una sostanza che rispetti i criteri previsti nell’ambito del decreto del ministero degli interni, numero 103 del 12 maggio del 2011. In pratica, secondo il legislatore, lo spray affinché possa essere considerato come un’arma di difesa personale deve avere una serie di limiti soprattutto, nella sua composizione ma anche nella vendita e nel modo in cui viene composto. Infatti, lo spray al peperoncino è caratterizzato dalla presenza della sostanza che si trova all’interno della pianta del peperoncino, ovvero la Cayenna.

 

Lo spray è garantito da una miscela che ha questo principio naturale, ovvero l’oleoresin capsicum.  La sostanza urticante non deve essere mai presente in una concentrazione superiore al 2,5% è la dose della bomboletta non deve superare i 20 ml.  La gittata non deve essere superiore ai 3 metri perché altrimenti diventa un’arma di offesa e non è più un’arma per la difesa personale.

Spray al peperoncino per la difesa personale, come usarlo

Per utilizzare lo spray al peperoncino per la difesa personale è bene innanzitutto che sia venduto a persone che hanno un’età superiore ai 16 anni. Un’altra cosa importante è che vengono conservati in maniera corretta. quando si compra lo spray al peperoncino per la difesa personale è importante verificare l’etichetta dove deve essere scritta la denominazione circa la ditta produttrice, l’indicazione di questo prodotto, in modo in cui si usa e anche, anche tutta una serie di istruzioni.

 

La bomboletta deve essere chiusa e deve avere anche inserito un sistema di sicurezza in modo tale che non possa essere attivata in modo accidentale. Lo spray al peperoncino per la difesa personale è utilizzato solo come strumento di difesa e mai di offesa, solo così è legale. Può essere considerato illegale solo quando non rispetta questi principi di base.

Spray al peperoncino per la difesa personale, dove comprarlo

Chi sta cercando lo spray al peperoncino per la difesa personale può trovarlo nei supermercati, nei negozi specializzati come farmacie, parafarmacie, armerie, tabaccai oppure supermercati. Inoltre vi sono tanti negozi in rete che permettono l’acquisto di questo prodotto ad un prezzo compreso tra i 10 fino ad arrivare ai 30 euro.

 

Prima di comprarlo perciò fate sempre attenzione che rispetti tutte le caratteristiche previste dalla normativa vigente, in modo tale da non correre il rischio di incappare in un prodotto che possa essere dannoso e soprattutto, possa crearti dei problemi da un punto di vista penale. Il miglior prezzo è sempre importante andare a verificare che questo strumento rispetti tutte la normativa vigente. Fate attenzione a questo dettaglio che non è di secondo piano perché diversamente potresti avere il pericolo di trovarvi di fronte ad uno strumento davvero molto rischioso da un punto di vista giudiziario e non solo.