MedicAir: tutto quello che c’è da sapere sulle apnee notturne

Fenomeno purtroppo non raro, le apnee notturne assumono forme e classificazioni diverse in base all’intensità e alla frequenza dei sintomi riportati. Riconoscere le diverse tipologie di apnee notturne e saperle affrontare tempestivamente e con le tecniche più appropriate può rivelarsi fondamentale per la salute e la qualità della vita del paziente.

Milano, aprile 2021 – Procedendo per gradi, distingueremo sostanzialmente tre tipologie di apnee:

  • Le apnee ostruttive del sonno (OSA)
  • Le apnee notturne centrali (CSA)
  • Le apnee notturne miste

Si parla di apnee ostruttive del sonno quando la respirazione notturna viene ostacolata da ostruzioni temporanee delle vie aeree superiori. La sindrome ha diversi gradi e si manifesta in forme da leggere a molto gravi, classificate in base alla frequenza delle interruzioni al normale flusso dell’aria. Si parlerà di forme lievi tra i 5 e i 14 episodi di apnea all’ora, di forme moderate fino a 30 episodi l’ora, di forme gravi oltre questa soglia. Talvolta le apnee notturne sono associate a roncopatie croniche. Il russamento, non sempre e necessariamente patologico, non dovrebbe essere sottovalutato quando il sonno risulta poco o per nulla riposante e si soffre frequentemente di cefalee mattutine. Alla base, in questi casi, potrebbero esserci fenomeni di apnee notturne associate alla roncopatia e non ancora identificate.

Le apnee notturne centrali si manifestano con una temporanea sospensione della respirazione spontanea, durante la quale il cervello non comunica correttamente con i muscoli respiratori. L’irregolarità respiratoria può verificarsi con diversa frequenza e gravità, con ricadute più o meno importanti sulla qualità del sonno e sulla salute del paziente.

Nelle apnee notturne miste le apnee ostruttive e le apnee notturne centrali si sommano, creando un quadro clinico che comporta generalmente le prescrizione, da parte del medico specialista, di una terapia ventilatoria meccanica con CPAP (Continuous Positive Airway Pressure). Il ventilatore polmonare è tarato per erogare al paziente aria alla pressione che si è stabilita, adatta per intervenire efficacemente sulle sue irregolarità respiratorie durante il sonno. MedicAir mette a disposizione un servizio essenziale di adattamento alla CPAP presso il domicilio del paziente.

MedicAir, azienda leader nel settore dell’Home Care da quasi quarant’anni, si occupa di assistenza domiciliare specializzata e supporto medico 24 ore su 24, 365 giorni l’anno.

MedicAir


Via Torquato Tasso 29, Pogliano Milanese (MI)
Tel. +39 0293282391
Email info@medicair.it
medicair.it