L’importanza del Marchio per un’Osteria tipica Milanese con consegna a Domicilio

In tempi di lockdown e restrizioni, sono gli esercizi al pubblico come i Ristoranti, le Osterie o le Trattorie che subiscono le penalizzazioni maggiori, allora, considerate comunque le richieste dei consumatori, alcuni di questi si sono organizzati con il delivery, come abbiamo potuto osservare durante l’ultimo anno.

Tuttavia molti sono allo scuro circa il fatto che confezionare i prodotti per la consegna è più complesso rispetto a metterli in un piatto di portata, soprattutto quando, in situazioni come queste, i Ristoranti necessitano di far conoscere il proprio marchio.

Infatti, pensando per esempio al packaging dei cibi di un locale che offre cucina tipica lombarda, un’Osteria Milanese potrebbe cogliere al volo un’opportunità per costruire il marchio, aumentare le vendite, preservare la qualità degli alimenti e costruire l’esperienza del cliente, propriamente tramite l’imballo delle pietanze che può essere effettuato in modo adeguato ed allo stesso tempo sorprendente.

Buone Pietanze e Marchio per le Osterie Milanesi con cucina tipica da Asporto: Un Mix Vincente

L’imballo delle pietanze farà legare l’esperienza di un buon cibo al marchio che il consumatore vedrà sulla confezione, quindi in questi frangenti, dove la cucina tipica lombarda da asporto, e non solo, vive il suo picco storico di richieste, necessiterà senz’altro cogliere questa opportunità per farsi conoscere.

Questo è particolarmente vero nell’ambito dei ristoranti da asporto con consegna a domicilio, soprattutto con cucina tradizionale, dove i clienti spesso ordinano per telefono, o dal web, il loro cibo preferito e sicuramente hanno necessità di rendere riconoscibile e abbinabile il marchio ed alla tipologia di pietanze.

Tuttavia diversi clienti sono alle prime armi con le ordinazioni dei piatti da asporto, hanno trovato l’Osteria milanese nel web, e sono allo scuro sulla qualità delle pietanze, ed a volte sulla presenza del locale in zona, potrebbero semplicemente aver richiesto la consegna a domicilio, solamente perché hanno trovato un prezzo vantaggioso, rispetto ad altre condizioni, oppure perché erano proprio alla ricerca di una specifica tipologia di cucina e l’hanno finalmente trovata.

Addirittura potrebbero anche aver ordinato pensando che il ristorante fosse quello conosciuto da loro, invece alle volte, capita proprio che sia esattamente il contrario e ci si accorge solamente alla consegna, quindi come è naturale comprendere, questo è un altro motivo che spinge il ristoratore ad inserire il proprio marchio nella confezione.

Sostanzialmente, si sta evidenziando come sia di importanza prioritaria in questo momento per le Osterie milanesi con cucina tipica locale la costruzione in associazione tra il marchio dell’esercente e la buona sensazione che il cliente ha mentre mangia il cibo che gli viene consegnato.

Infatti, se l’associazione è abbastanza efficace, allora il cliente evocherà nella sua memoria la buona sensazione ed esperienza che ha vissuto, ogni volta che vedrà quel marchio.

Oltre al marchio necessita abbinare anche le informazioni principali nella confezione dell’Osteria Milanese

Sono sempre in numero maggiore i ristoratori che possono affermare, che la loro clientela nel momento in cui riceve il pranzo o la cena, determina una sensazione positiva nel vedere il marchio del locale, unitamente ad altri elementi che richiamano la presenza di un buon cibo dentro la confezione; al contrario invece una scatola che senza marchio o disegni di contorno, suscita la sensazione che aprendola, si mangerà del cibo comune, che esula dall’essere qualcosa di speciale.

Vi sono ristorante che inseriscono i contenitori dei piatti da asporto all’interno di una grande borsa, che necessariamente dovrà evitare di rimanere anonima, dovrà invece, quanto meno avere stampato il marchio del ristorante, oltre alle principali informazioni come il dominio del sito web, l’indirizzo completo e la località del locale con i piatti da asporto.

Tutto questo è utile sia per il cliente che per quelli che possono diventarvi per indotto…cosa significa: Immaginiamo di incontrare un fattorino per strada, oppure ancora meglio in ascensore, che sta portando una grande busta dal quale esce un ottimo profumo di cucina deliziosa, qualcuno potrà incuriosirsi, prendere visione del marchio e degli eventuali indirizzi, numeri di telefono e sito web; e se fa delle domande al fattorino, allora sarebbe ottima opportunità che quest’ultimo abbia il menù a portata di mano da consegnare.

Fare branding ha un costo, soprattutto quando necessita fare stampare il marchio su tutte le confezioni e sulle buste, allora sarebbe cosa utile incominciare ad effettuare dei test, semplicemente utilizzando degli adesivi da applicare alle scatole dell’asporto ed ai sacchetti.