Risparmiare energia in casa: istruzioni per l’uso

Ridurre il consumo di elettricità in casa ha un doppio vantaggio: possiamo contribuire alla cura dell’ambiente risparmiando al tempo stesso sulla bolletta della luce. Riscurci è molto più facile di quanto pensiamo se adottiamo alcune buone abitudini sul  come risparmiare energia.

Quali elettrodomestici scegliere e come utilizzarli per ridurre i costi dell’elettricità?

Gli elettrodomestici consumano energia. Dal frigorifero al tostapane, tutto incide sulla bolletta dell’elettricità. Ecco perché è fondamentale imparare a fare un uso efficiente degli elettrodomestici e non spendere più del necessario. Di seguito ti diciamo tutto ciò che devi sapere per salvare e trasformare la tua casa in un luogo più ecologico.

 

Suggerimenti per risparmiare energia

Se vogliamo risparmiare energia, dobbiamo prima sapere quanta ne consumiamo al momento. L’ideale è rivolgersi a un esperto per effettuare un audit energetico e analizzare eventuali fughe o lo stato degli elettrodomestici. Questa è comunque una risorsa che ha il suo costo e ci sono modi più semplici per analizzare i consumi domestici autonomamente.

 

Come calcolare il consumo di elettricità

Ogni elettrodomestico ha un funzionamento e un consumo diverso. Capirlo ci aiuta a tenere traccia del flusso dei consumi. Scopri quanti watt orari consumano i principali elettrodomestici:

  • Frigorifero:un frigorifero con una potenza di 150 watt consuma 63 watt per ogni ora di funzionamento. Se c’è anche il un congelatore, un frigorifero da 195 watt consuma circa 98 watt l’ora.
  •  Forno elettrico:il forno migliora le nostre vite ma è uno degli elettrodomestici che consuma più elettricità. Per ogni ora di funzionamento, il consumo energetico di un forno elettrico da 1300 watt è di 1040 Wh.
  • Forno a microonde: con una potenza di 800 watt, il microonde consuma 640 Wh.
  • Aspirapolvere:un aspirapolvere tradizionale con una potenza di 750 watt consuma 675 watt ogni ora.
  • Stufa elettrica:sebbene sia molto confortevole e non richieda un impianto a gas per funzionare, essa consuma circa 2000 W l’ora.

Condizionatore d’aria: oggi indispensabili, i condizionatori d’aria consuma circa 1000 watt ogni ora. Ad ogni modo esistono diversi modelli di climatizzatori Samsung particolarmente efficienti e che garantiscono consumi bassi.