7,5 miliardi per l’automotive: il piano di SACE, Gruppo guidato da Pierfrancesco Latini

La società guidata da Pierfrancesco Latini consolida il suo ruolo di promotore per l’industria automobilistica.

Pierfrancesco Latini

Rilancio dell’automotive: il progetto del Gruppo guidato da Pierfrancesco Latini

Con le numerose limitazioni agli spostamenti decise dai Governi nazionali per contrastare la pandemia da Covid-19, uno dei comparti più colpiti è stato senza dubbio quello dell’automotive. E quello italiano non fa eccezione: lo dimostrano i dati pubblicati da SACE, che solo nei primi 9 mesi del 2020 ha mobilitato 7,5 miliardi a sostegno della filiera. In una nota ufficiale il Gruppo guidato da Pierfrancesco Latini ha diffuso i risultati delle iniziative messe in campo, sottolineando l’importanza del settore per il Paese: "Una filiera – si legge nel comunicato – riconosciuta a livello globale, composta da oltre 5.500 imprese, strategica non solo per i numeri che rappresenta – il 6,2% del Pil, il 7% degli occupati del settore manifatturiero del Paese – ma anche per gli importanti investimenti in ricerca e sviluppo che risultano determinanti per la competitività in questo contesto di rapidi cambiamenti tecnologici". L’impegno finanziario di SACE è stato destinato in particolare a export, processi di internazionalizzazione e sostegno alla liquidità. Un piano che ha riguardato non solo le grandi aziende: uno degli obiettivi principali del Gruppo guidato da Pierfrancesco Latini è infatti quello di sostenere soprattutto Mid-cap e PMI, oggi alle prese con i cambiamenti imposti da transizione energetica, guida autonoma e mobilità.

Oltre i finanziamenti: i servizi del Gruppo guidato da Pierfrancesco Latini

Il ruolo di SACE per la filiera dell’automotive non si traduce solo in investimenti: sono infatti numerose le iniziative che il Gruppo, sotto la guida di Pierfrancesco Latini, ha messo in campo per guidare lo sviluppo del comparto. Oltre a fornire supporto finanziario destinato a innovazioni e sostenibilità, SACE si è impegnata infatti "nell’accompagnare e sostenere le aziende dell’automotive italiano nella fase di scouting di nuove opportunità commerciali all’estero". Un esempio sono gli eventi di business matching promossi negli ultimi mesi, che hanno visto anche la partecipazione dell’Anfia (Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica), attraverso i quali il Gruppo ha messo in contatto diverse PMI italiane con i procurement team delle controparti estere. Ma il ruolo della società guidata da Pierfrancesco Latini a beneficio dell’industria automobilistica sarà centrale anche nei prossimi mesi: nel Decreto Semplificazioni emanato questa estate il Governo italiano ha assegnato infatti a SACE il compito di rilasciare garanzie per tutti quei progetti che rientreranno nel "Green New Deal" europeo.