Prenota subito il tuo tampone | Poliambulatori Lazio korian

Prenota subito il tuo tampone

Prenota subito il tuo tampone | Poliambulatori Lazio korian

Di seguito le tre tipologie di test che possono essere effettuati in sicurezza presso i nostri Poliambulatori

Le tipologie di test

il test sierologico mediante prelievo venoso
Il test sierologico quantitativo misura gli anticorpi anti-SARS-CoV-2 che il nostro organismo produce se entra in contatto con
il Covid-19. Le immunoglobuline IgM e IgG sono due diversi anticorpi che permettono di comprendere se abbiamo incontrato il virus e, nel caso, da
quanto tempo. Un test sierologico positivo indica il fatto che l’organismo è venuto a contatto con il virus SARS-CoV-2. Una persona
con un test positivo si deve sottoporre ad un tampone nasofaringeo per escludere che ci sia un’infezione in atto. Se il test sierologico è
positivo ed il tampone negativo vuol dire che l’infezione è guarita, ma non possiamo oggi essere sicuri del fatto che questa persona non possa
contagiarsi nel futuro. Per maggiori informazioni visitate questa pagina.

 

prenota subito il tuo tampone
il test degli antigeni SARS-CoV-2 mediante tampone
I test antigenici rapidi sono strumenti utili soprattutto per le indagini di
screening. Analogamente ai test molecolari, i saggi antigenici sono di tipo diretto, ossia
valutano direttamente la presenza del virus nel campione clinico, a differenza dei test sierologici
che sono di tipo indiretto, cioè rilevano la presenza di 9 anticorpi specifici che indicano una infezione pregressa o in atto. A differenza
dei test molecolari, però, i test antigenici rilevano la presenza del virus non tramite il suo acido nucleico ma tramite le sue proteine (antigeni).
Il risultato del test po’ produrre falsi positivi o falsi negativi. Inoltre il test
fotografa una situazione in un determinato momento e, data la grande
contagiosità dimostrata dal Virus SARS-CoV-2, è possibile che anche in caso negativo una infezione sia in corso in fase iniziale
piuttosto che ci si infetti in un momento successivo al test. I test antigenici sono di tipo:

– qualitativo (sì/no) e intercettano, tramite anticorpi policlonali o monoclonali, specifici peptidi (porzioni proteiche) della proteina S (Spike) o N (nucleocapside) presenti sulla superficie virale di SARS-CoV-2. La risposta arriva in giornata;
– quantitativo, uguale a quello quantitativo, ma con la rilevazione quantitativa, ovvero numerica, degli anticorpi. La risposta può richiedere fino a 36h.

il test molecolare SARS-CoV-2 mediante tampone
Scopo dell’esame a cui va a sottoporsi è dunque la ricerca del RNA di Sars-CoV-2 (2019-nCoV) al fine di confermare o meno la positività alla malattia COVID-19. Il risultato del test è attendibile anche se è possibile che in determinati casi possano prodursi falsi positivi o falsi negativi. Inoltre il test fotografa una situazione in un determinato momento e, data la grande contagiosità dimostrata dal Virus SARS-CoV-2, è possibile che anche in caso negativo una infezione sia in corso in fase iniziale piuttosto che ci si infetti in un momento successivo al test.

Metodologia di prelievo e di esecuzione del test

L’esame consiste nella ricerca molecolare di sequenze virali specifiche di coronavirus (corona Sabercovirus SARS-CoV-2). La matrice
biologica da analizzare consiste di uno o più campioni tra quelli elencati di seguito:
– tampone nasale/faringeo per la ricerca del target molecolare nelle alte vie respiratorie;
– aspirato tracheale, lavaggio bronco-alveolare o espettorato per la ricerca del target molecolare nelle basse vie respiratorie;
I campioni sono prelevati presso le sedi di prelievo ambulatoriali o ospedaliere esterne. Le metodiche molecolari prevedono
la ricerca del target virale mediante estrazione dell’acido nucleico (RNA), successiva amplificazione
tramite Real Time-PCR e rivelazione/identificazione di SARS-CoV-2 (2019-nCoV) tramite l’uso di primer specifici per i geni
Sabercovirus (gene E), COVID-19 (gene RdRP) e COVID-19 (gene N).