Il Metodo Malossi Per Persone Sordo Cieche Per La Comunicazione

Le persone sordo cieche hanno come modo migliore quello di rapportarsi al mondo attraverso la comunicazione. Del resto, parliamo di persone che hanno delle scarse o completamente assenti capacità visive e la loro vita è una prigione fatta di buio e silenzio. Per fare in modo che però riescono ad avere una qualità di vita, comunque accettabili, l’unico modo è cercare di insegnargli dei codici di comunicazione. Tra questi vi è il metodo malossi per persone sordo cieche. Questo metodo permette a chi è sia sordo che cieco di riuscire ad interfacciarsi con il resto del mondo riuscendo anche ad ottenere dei benefici in termini di comunicazione con gli altri.

Che Cos’è Il Metodo Malossi Per Le Persone Sordo Cieche

Il metodo Malossi per le persone sordo cieche è un sistema molto particolare, che permette chi non vede non sente di riuscire a comunicare con il resto del mondo. Questo sistema è stato inventato da Eugenio Malossi. Parliamo di una persona sordocieca che ha creato un sistema diffuso a livello nazionale e internazionale per parlare con la comunicazione tattile. A dire la verità però il metodo Malossi per persone sordo cieche viene utilizzato soprattutto in Italia. Funziona su base alfabetica. In pratica, si usa la mano come una sorta di strumento per la comunicazione. Ogni parte delle dita corrisponde ad una lettera dell’alfabeto. Pizzicando e toccando queste parti si ha la possibilità di comporre frasi e parole. Questo metodo viene utilizzato soprattutto, per le persone che hanno imparato la scrittura e la lettura prima. In realtà, però talvolta può essere un modo per comunicare che può essere anche appreso in una fase seguente. E’ opportuno che venga insegnato già da bambini. Il metodo malossi, funziona talvolta anche con l’aiuto di guanti. Chi ad esempio non lo conosce può applicare un guanto e attraverso, un semplice feedback visivo per chi ha una capacità residuale, sia la possibilità di comunicare.

Come Funziona Il Metodo Malossi Per Le Persone Sordo Cieche

Il metodo Malossi per le persone sordo cieche funziona in maniera abbastanza lineare. Come già accennato, il palmo della mano così come le dita funziona come una sorta di tastiera. In ogni dito vi sono varie lettere che vengono utilizzate attraverso una stimolazione di tipo tattile. Ad esempio, sul pollice e vi sono le lettere p, a, f, u, k e così via a proseguire sulle altre dita della mano e nella parte alta del palmo. Chi non conosce questa tipologia di comunicazione con l’aiuto della memoria può utilizzare un guanto in cui vengono ricamate e disegnate le lettere, così da garantire la comunicazione attraverso anche la percezione tattile.

Come Imparare Il Metodo Malossi Per Le Persone Sordo Cieche

Imparare il metodo Malossi per le persone sordo cieche comporta di avere tempo a disposizione una buona memoria. Infatti bisogna ricordare il modo in cui sono disposte le lettere sulle varie falangi. Non sono messe in ordine per una questione pratica di comunicazione. Inoltre è opportuno avere tanta sensibilità tattile punto in realtà le persone sordo cieche hanno gli altri sensi molto sviluppati e quindi questa comunicazione per loro è fondamentale. A prendere il metodo Malossi per le persone sordo cieche significa dare una mano a questa gente per superare molte difficoltà . Del resto, la comunicazione per l’essere umano di per sé è una necessità per non parlare poi, del fatto che quando si è sordociechi questa necessità aumenta a dismisura perché si tratta dell’unico modo per interfacciarsi col resto del mondo non potendo contare su due dei propri sensi.