“Matrimonio a scadenza”, il nuovo libro di Manuela Chiarottino ambientato in epoca Regency

Una contessina in cerca del vero amore. Un conte avido di passioni occasionali. Un imprevisto che sconvolgerà la loro esistenza.

Alla morte dei genitori, la contessina Alison è costretta ad abbandonare l’amata India per trasferirsi in Inghilterra. La sua quotidianità, fatta di letture e tiro con l’arco, verrà stravolta all’improvviso.

Riuscirà a vivere all’ombra di un uomo per solo interesse?

Lei non è incline a lasciarsi amministrare, e forse il vero amore ha già bussato alla sua porta.

Lui è impetuoso, arrogante e collezionista di fughe notturne dai caldi letti delle nobildonne.

Riusciranno gli occhi di bosco e i capelli di fuoco di Alison a rimetterlo sulla giusta via?

Ecco, condensata in poche righe e in alcuni quesiti, la storia di “Matrimonio a scadenza” che la scrittrice torinese Manuela Chiarottino porta in libreria e su Amazon da martedì 15 dicembre con Dri Editore.

Si tratta per questo 2020 della quinta uscita dell’autrice, che ha così commentato la nascita della sua ultima opera letteraria: “Questa è la prima volta che mi cimento con uno storico, ambientato in epoca Regency. All’inizio era un racconto, nato dopo aver letto un’usanza del periodo, un giorno che volevo sperimentare nuove forme di scrittura. Come sempre mi sono documentata molto e non è stato subito facile passare al voi e usare termini più consoni all’epoca, però è stato anche divertente. Questa è principalmente una storia d’amore per fare sognare le mie lettrici, ma come sempre ho dovuto caratterizzare la protagonista a modo mio. Alison non è la classica ragazza dell’epoca, pronta ad accettare la rigida etichetta e le costrizioni che le donne subivano. Lei ama studiare, e non solo piano e ricamo, le piace tirare con l’arco e la pistola, ama andare a cavallo al galoppo, anche e soprattutto senza dama di compagnia e sogna l’amore vero”.

Un romanzo storico che catapulta i lettori nell’epoca Regency e ne fa conoscere alcune regole prima che le cose iniziassero a cambiare con l’epoca Vittoriana. Prima fra tutte quella secondo cui, quando una giovane donna restava sola, se in possesso di un patrimonio passava sotto tutore e in seguito veniva fatta sposare, quindi il controllo del patrimonio passava dal tutore al marito. Una donna, infatti, poteva occuparsi dei propri soldi solo restando vedova, sempre se il patrimonio non fosse stato vincolato agli eredi o se si fosse salvata la sua dote.

Titolo: Matrimonio a scadenza

Autore: Manuela Chiarottino

Editore: Dri Editore

Genere: Storico

Collana: Historical Romance

Data di uscita: 15 dicembre 2020

Formati disponibili: ebook/cartaceo

Biografia

Manuela Chiarottino è nata e vive in provincia di Torino. Vincitrice del concorso Verbania for Women 2019 e del Premio nazionale di letteratura per l’infanzia Fondazione Marazza 2019, nella scrittura ama il genere rosa, declinato in diverse sfumature. Tra le sue pubblicazioni si annoverano: Matrimonio a scadenza (Dri Editore, 2020), La stessa rabbia negli occhi (2020), La nostra isola (Triskell Edizioni, 2020), Tesoro d’Irlanda (More Stories, 2020), Fiori di loto (Buendia Books, 2020), La bambina che annusava i libri (More Stories, 2019), Incompatibili (Le Mezzelane, 2019), La custode della seta (Buendia Books, 2019), Tutti i colori di Byron (Buendia Books, 2018), Il gioco dei desideri (Amarganta, 2018), Maga per caso (Le Mezzelane, 2018), Un amore a cinque stelle (Triskell, 2016), Cuori al galoppo (Rizzoli 2016), Due passi avanti un passo indietro (Amarganta, 2016), Il mio perfetto vestito portafortuna (La Corte, 2016), Ancora prima di incontrarti (Rizzoli, 2015) e molti altri.