VITEVIS: SILVANO NICOLATO NUOVO PRESIDENTE

Accompagnato da Matteo Lovato e Alessandro Bianchi come vice, succede alla Presidenza di Luciano Arimini

Dopo 11 anni da vice, Silvano Nicolato viene oggi nominato presidente della società cooperativa agricola Vitevis, con sede a Montecchio Maggiore (VI), supportato da Matteo Lovato e Alessandro Bianchi come vice. Lascia il posto Luciano Arimini, che Nicolato ringrazia per il grande lavoro svolto durante il suo mandato.
“Uno dei nostri principali obiettivi è la massima cura nella gestione del vigneto, che riteniamo sia la base per ottenere un prodotto finito di qualità” afferma il neopresidente, e continua “nel 2018 abbiamo ottenuto la certificazione SQNPI (Sistema di Qualità Nazionale Produzione Integrata), riconosciuta dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, per le linee tecniche di difesa integrata utilizzate per preservare le risorse naturali per le generazioni future. Intendiamo procedere su questa strada”.
Vitevis è una realtà molto dinamica: nata solo cinque anni fa dall’unione delle Cantine Colli Vicentini, Gambellara e Val Leogra, nel 2019 ha accolto in famiglia anche la Cantina di Castelnuovo del Garda. I suoi vigneti si estendono su una superficie di circa 2.800 ettari, dal lago di Garda alla Lessinia, dalla Valpolicella a Soave, fino ai Colli Berici e Gambellara. La sua ampia proposta enoica include 49 denominazioni: dall’Asolo Prosecco DOCG ai classici vini veronesi della tradizione – Amarone, Ripasso Lugana – senza tralasciare vini come il Soave, il Pinot Grigio, lo Chardonnay, Bardolino, Custoza e molto altro.