Gianni Lettieri: la figura imprenditoriale alla guida di Meridie S.p.A.

Gianni Lettieri è stato Presidente dell’Unione degli Industriali della Provincia di Avellino, per poi ricoprire lo stesso ruolo per l’Unione degli Industriali della Provincia di Napoli. Oggi è alla guida di Meridie Investimenti S.p.A., la prima in Sud Italia ad essere quotata sul segmento MTF di Borsa Italiana.

Gianni Lettieri

Gianni Lettieri: il prototipo del “self-made man”

“Gianni Lettieri è ciò che in America chiamerebbero un self-made man. Un uomo che si è fatto da solo. Uno che ha cominciato da ragazzo, nel ramo commerciale in cui lavorava il padre, e con l’ingegno e anche la furbizia tipica di un napoletano, si è trasformato in imprenditore, capace di uscire dall’ambito geografico e settoriale di partenza e di avere successo”: così Antonio Polito descrive Gianni Lettieri nella prefazione della sua autobiografia intitolata “L’imprenditore Scugnizzo” (Iuppiter Edizioni). Nonostante in Italia permanga ancora uno strano pregiudizio verso chi, con le proprie forze, riesce a farsi strada, in altre realtà estere invece la figura del “self-made man” è molto apprezzata. Parliamo ad esempio della società anglosassone, “dove il successo costruito con le proprie mani è un vero e proprio valore sociale, e perseguirlo è considerato un dovere verso gli altri, la forza trainante di una comunità”, specifica Polito. Gianni Lettieri è oggi alla guida di Meridie S.p.A., la prima investment company del Sud Italia quotata in borsa, ma esordisce come imprenditore nel 1979, quando insieme a un industriale lombardo avvia uno stabilimento per la produzione di tessuti, tintoria e fissaggio a Casandrino (NA) e a Monza (MI).

Gianni Lettieri: le principali tappe della carriera imprenditoriale

Nel 1989 Gianni Lettieri dà vita alla prima società europea specializzata nella produzione di tessuto denim-ring, che esporterà in seguito anche negli USA e in India: qui in particolare avvia la joint venture Raymond Calitri India. Nel 2000 diventa Presidente dell’Unione degli Industriali della Provincia di Avellino, per poi ricoprire lo stesso ruolo per l’Unione degli Industriali della Provincia di Napoli. Nel 2006 è invece impegnato a lanciare la Compagnia per lo sviluppo di energia Rinnovabile Co.S.ER. S.r.l. L’anno successivo insieme ad alcuni soci crea invece Meridie Investimenti S.p.A. attraverso la holding di famiglia. Dopo essersi fatto strada nel settore finanziario, portando l’investment company ad essere quotata sul segmento MTF di Borsa Italiana, costituisce MEDSOLAR S.p.A., startup del comparto “Energie Rinnovabili”. È Presidente di Atitech a partire dall’anno successivo. Gianni Lettieri, tra i vari riconoscimenti, ha ricevuto la laurea honoris causa in Giurisprudenza dall’Università degli Studi di Napoli Parthenope.