DUE CULTURE E LO SPAZIO — II° Edizione della Mostra d’Arte Contemporanea Italiana a Qingdao

Nel prestigioso spazio Qingdao Sculpture Art Museum, in Cina, prende avvio la II Edizione della Mostra d’Arte Contemporanea Italiana, curata da Qiu Yi, Artista, curatore, lavora fra Italia e Cina (Pechino), Special Adviser nello sviluppo internazionale del Museo Nazionale d’Arte Cinese (Pechino), Executive Director della China Urban Sculpture Artists Association (Pechino), presidente dell’Associazione di Arte e Cultura Contemporanea Cina e Italia.
Il prestigioso spazio aveva già presentato la I Edizione della manifestazione nel 2018, con la mostra “La via della Scultura”, ideata da Qiu Yi, quando Artisti del nostro Paese hanno avuto la possibilità di esporre in uno dei massimi centri museali cinesi.
L’obiettivo della mostra è quella di promuovere l’incontro tra la cultura italiana e cinese e questo avviene in una città d’eccezione, che ha dato sempre importanza al dialogo tra Arte asiatica ed europea. Sarà questa un’occasione anche per festeggiare i cinquantanni di relazioni diplomatiche tra le due Nazioni. La mostra, che durerà un mese preciso, dal 10 dicembre 2020 al 10 gennaio 2021, è proiettata nel futuro e intende mettere a confronto le due culture, partendo dal concetto di concretezza delle città contemporanee, riferendosi all’organizzazione degli spazi urbani. L’opera degli Artisti partecipanti (Cristian Biasci, Giacomo Costa, Matteo Lucca, Luca Matti, Vincenzo Missanelli, Rudy Pulcinelli, Vincenzo Rusciano, Andreas Senoner e Giuliana Storino) ha il compito di valorizzare tali spazi, proponendo sculture e/o progetti d’installazioni in grado di creare relazioni stimolanti con la città e i suoi concittadini.
Tra gli organizzatori dell’iniziativa troviamo l’autorevole Chinese National Academy of Sculpture (Chinese National Academy of Art), vale a dire la più importante Accademia cinese dell’ambito, diretta dal Ministero della Cultura cinese, che trova la sua sede principale a Pechino, mentre una succursale proprio all’interno del museo. L’esposizione è stata promossa dall’Associazione di Arte e Cultura contemporanea Cina e Italia, che ormai da anni si occupa di stabilire il dialogo tra le due culture, favorendo mostre e eventi su piano internazionale.
Il progetto intende diventare un vero punto di riferimento dalla cadenza periodica, documentando ogni volta i contributi degli Artisti in una pubblicazione-catalogo.
L’invito è rivolto ad Artisti che lavorano in Italia. La manifestazione è patrocinata dal Comune di Firenze e dall’Accademia di Belle Arti di Firenze.

Contatti:
www.aaccci.it
Facebook: Associazione di arte e cultura contemporanea Cina e Italia
E-mail: arteartecinaitalia@gmail.com
Indirizzo: via lambertesca n.14, Firenze
viale Giovanni Milton n.47, Firenze