Discipline da combattimento e abbigliamento: cosa dovete sapere

Quante volte ci è capitato di sentire che le discipline da combattimento sono violente? Beh, sappiate che vi state sbagliando.

Recenti studi dimostrano che praticare uno sport da combattimento nell’età dello sviluppo apporti numerosi benefici. Queste discipline, infatti, migliorano il flusso sanguigno, l’ossigenazione al cervello, migliorano l’umore, riducono lo stress e favoriscono negli adolescenti una maggiore concentrazione durante lo studio. I bambini imparano a sviluppare un’organizzazione mentale, utile in vari momenti della vita, favorendo la propensione ad una maggiore riflessività durante i processi decisionali.

Questi e molti altri sono i benefici che questi sport apportano, sia a livello mentale che fisico, e sempre più persone si stanno avvicinando alle discipline da combattimento. Non solo uomini e bambini: molte sono le donne che decidono di frequentare un corso di kick boxing o di boxe in palestra, spinte dalla volta di cambiare e di fare un’attività fisica stimolante e che permetta di scaricare le energie negative.

Iniziare un nuovo sport significa anche informarsi equipaggiamento necessario e, perché no, cercare un outlet di abbigliamento per sport da combattimento che permetta di munirsi di tutto il necessario senza incorrere in una spesa eccessiva.

 

L’importanza dello sport

Lo sport fa bene alla mente e al corpo ed è proprio vero. Fare attività fisica significa allenarsi, avere una buona saluta fisica, rafforzare i muscoli e prevenire l’insorgere di problemi fisici, molti dei quali sono dovuti a una mancanza di robustezza. Uno stile di vita attivo può essere considerato una vera e propria fonte della giovinezza: aiuta a vivere più a lungo, sani e felici!

Praticare attività fisica, quindi, aiuta anche a stare bene con noi stessi e con gli altri, migliorando la nostra salute mentale oltre che fisica. Infatti, praticare sport diventa sempre più importante nella frenesia generale del mondo contemporaneo, in cui si scappa da casa a lavoro e si è oberati dagli impegni e dai doveri. È un buon modo per ridurre il carico di stress, prenderci del tempo per noi stessi, migliorando anche l’autostima, l’autocontrollo e il senso di benessere generale.

Questa caratteristica non è riconducibile solo ad alcuni sport, ma a tutti. Molti ritengono che gli sport da combattimento siano soltanto espressione di violenza ma non è così! Nella boxe o nel Muay Thai ad esempio bisogna combinare la forza fisica alla concentrazione mentale. Per sferrare un colpo bisogna seguire delle tecniche ben precise e bisogna porre molta attenzione a come lo si fa per non far male a sé stessi e all’avversario. Proprio per questo motivo gli atleti delle discipline da combattimento eseguono una serie di rituali prima degli incontri, per trovare la concentrazione, isolarsi dalle distrazioni e cercare l’appoggio degli spiriti benigni.

 

L’abbigliamento adeguato ad ogni disciplina da combattimento

Le discipline da combattimento sono numerose e ognuna di esse necessita del giusto abbigliamento.

Se decidete di praticare boxe o kick boxing dovete munirvi di guantoni, fasce per polsi, paradenti, pantaloni larghi che rendano agili i movimenti e scarpe alte che sostengano le caviglie.

Se volete addentrarvi nel mondo del Karate avete bisogno di un completo a kimono, composto da giacca e pantaloni bianchi, stretti in vita da una cintura, un abbigliamento richiesto anche nella pratica del judo anche se i modelli da indossare sono diversi.

Nel taekwondo è necessario munirsi di protezioni per le tibie, gli avambracci, di un corpetto e di un casco.