Investitori convinti che il Bitcoin possa sostituire l’oro. Ma si sbagliano…

Secondo alcuni analisti e investitori, potrebbe presto concretizzarsi il sorpasso del Bitcoin sull’oro come bene rifugio. Ma a ben vedere, questa previsione pare molto azzardata. E ciò si può cogliere analizzando questi due asset finanziari così diversi.

Bitcoin e oro agli occhi degli investitori

investitoriPartiamo dalla situazione degli ultimi mesi. Il Bitcoin è cresciuto di oltre il 140% quest’anno, e del 17% dalla notizia della scoperta di vaccini anti-Covid. L’oro invece – pur crescendo durante questo 2020 – è sceso del 5% dopo l’annuncio dei vaccini. L’attuale calo dei prezzi è associato a prese di profitto da parte degli investitori.

Il Bitcon non esiste in forma fisica e la sua scarsità è creata artificialmente per mezzo di algoritmi informatici. Non ce ne saranno mai più di 21milioni. Inoltre il costo della loro creazione (mining), è piuttosto volatile. Del resto o è anche il suo prezzo. Per una conferma si può usare la volatilità di Chaikin volatility.
Nel 2017 il prezzo di un Bitcoin ha raggiunto il record di $ 20.000. Ma pochi mesi dopo era crollato a 3.200. Attualmente invece è scambiato a circa $ 18.000, e potrebbe presto assalire i massimi storici.

Il mercato dell’oro

L’oro invece è un asset finanziario del tutto diverso. La sua scarsità è qualcosa di fisico, mentre la sua presenza è legata all’attività di mining. Per rendere giustificata la sua estrazione, il prezzo deve essere sopra i $ 1.000 l’oncia, altrimenti non ha più convenienza estrarlo.
Oltre ad essere una risorsa protettiva, l’oro viene anche utilizzato concretamente nell’industria della gioielleria.

L’errore di fondo

La considerazione più importante però, è che le valute digitali non sono una risorsa affidabile a causa della volatilità e della debole correlazione con i prezzi delle materie prime. Questo significa che non possono proteggere il potere d’acquisto, e in definitiva essere un valido “safe haven”. Possono essere solo usate a fini speculativi, o per fare trading sulla migliore piattaforma opzioni binarie. L’oro rimarrà ancora in uno stato di asset difensivo, cosa che non potrà essere il bitcoin.