DALLA CALABRIA IL PRIMO PREMIO ASSOLUTO ALLO SCRITTORE GIOVANNI MARGARONE

Non si arrestano le Giurie letterarie, che continuano a premiare scrittori di talento, riconoscendo nella cultura un veicolo formidabile per superare un periodo per tutti così difficile come quello attuale.

È il caso dello scrittore Giovanni Margarone al quale è giunta la bella notizia di aver vinto il Primo Premio Assoluto per il suo già pluripremiato romanzo “Le ombre delle verità svelate” al Concorso Letterario Nazionale per Poeti e Narratori  “Le parole arrivano a noi dal passato” di Rogliano (CS).

Questa volta, lo scrittore ha dichiarato più che onorato e commosso che le parole non bastano più dopo aver saputo la notizia.

Per Le ombre delle verità svelate questo è l’ottavo premio, il secondo che lo scrittore riceve a Rogliano – l’anno scorso fu premiato al terzo posto con “Note fragili” – ed è il 22° premio che nel giro di neanche due anni riceve per i suoi romanzi, che piacciono per lo stile sobrio, le trame accattivanti  e le tematiche profonde, come la narrativa mainstream impone.
Riguardo alla premiazione, l’associazione organizzatrice ha posto riserva a causa dell’emergenza Covid, sebbene Margarone auspichi di poter volare in Calabria per ritirare il meritato premio.