Gomma o rotaia? Vantaggi e svantaggi delle due soluzioni per il trasporto delle merci

Se la tua azienda deve spedire molte merci, magari voluminose e per destinazioni internazionali, valutare la soluzione di trasporto migliore può voler dire risparmiare molto tempo e altrettanto denaro.

Tuttavia, non sempre è facile valutare vantaggi e svantaggi di ogni opportunità disponibile sul mercato. Proviamo a farlo nelle prossime righe.

Questo articolo è offerto da Transmart, ditta specializzata nella spedizione pacchi piacenza.

Vantaggi e svantaggi del treno

Senza dubbio, fra i due, il treno è la scelta migliore dal punto di vista ecologico. Questo non vuol dire che il treno sia un mezzo pulito al 100% – come ogni altro mezzo di trasporto, produce inquinamento, seppur in modo indiretto.

Un altro punto a favore del trasporto su rotaie è senza dubbio il traffico; si sa, sulle arterie stradali imbattersi in imprevisti e ingorghi è sempre possibile, fatto che non accade se le merci viaggiassero sulla via ferrata.

Va detto che il treno è il mezzo ideale per il trasporto delle merci se si ha a che fare con grandi volumi e lunghe distanze; in questo caso, diventa un’opzione decisamente economica.

Ma ci sono anche i contro, ovviamente. Anzitutto, la consegna finale deve sempre avvenire su gomma. Poi, occorre considerare che si tratta di una soluzione assai poco flessibile: non puoi decidere tu i tempi esatti di arrivo a destinazione delle merci, quindi. Senza dubbio, se si tratta di percorrere brevi distanze, il treno non è la scelta ideale.

Vantaggi e svantaggi del camion

Rispetto al treno, di sicuro il trasporto su gomma offre una grande flessibilità, tanto da permettere anche le consegne just-in-time. Poi, le merci che affidi alla compagnia di autotrasporto non passerà per altri intermediari, cosa, al contrario, comune se si tratta di trasporto su ferro. Il carico parte dalla tua azienda e arriva a destinazione senza ulteriori carichi e scarichi, il che evita eventuali danneggiamenti e altri problemi simili.

Di contro, senza dubbio il camion è meno amico dell’ambiente, anche se, rispetto solo a pochi decenni fa, anche su questo fronte sono stati fatti progressi notevoli – oltretutto, molti costruttori sono già impegnati nello sviluppo di autoarticolati alimentati da motori elettrici.

Per concludere

Quindi, cosa scegliere fra gomma e ferro? La scelta dipende dal tipo e dalla quantità di merci da trasportare, dal tempo a disposizione e dalla distanza da percorrere.