La Concorrenza Sleale nelle aziende

Sempre più imprenditori si rivolgono all’Investigatore Privato Roma per tutelarsi da situazioni di concorrenza sleale. In un mercato libero non ci sono limiti di accesso e la forza dell’azienda sta proprio nei diritti di proprietà industriale e nei segni distintivi su cui l’imprenditore esercita un uso esclusivo. Parliamo, ad esempio, del logo dell’azienda che permette l’identificazione agli occhi dei clienti e ne facilita la scelta. In questo modo viene a crearsi un regime di libera concorrenza in cui vengono premiati i migliori e scartati i mediocri. La concorrenza è, quindi, leale fino a quando l’uso esclusivo dei segni distintivi dell’azienda e dei diritti di proprietà industriale dell’imprenditore non sono sottratti da un altro imprenditore. In caso diverso si tratta di concorrenza sleale e a questa fattispecie appartengono tutti gli atti confusori e mendaci su cui agisce il legislatore.

Reato di concorrenza sleale e ruolo dell’investigatore privato

L’Investigatore Privato a Roma ha il compito di raccogliere prove e documenti che dimostrano in sede di giudizio l’avvenuta concorrenza sleale e altri atti illeciti commessi nei confronti dell’imprenditore. La condotta di concorrenza sleale provata dagli investigatori privati a Roma è punibile a norma di legge e le indagini coinvolgono anche eventuali concorrenti che hanno messo in atto comportamenti lesivi. Anche in questo campo, Verdile Investigazioni opera con il suo team di investigatori privati a Roma per verificare che non venga commesso reato ai sensi dell’art.2598 e 2600 del Codice Civile. Nel primo caso sono vietati gli atti di concorrenza sleale non tipizzati, come l’avvalersi di messi non etici e correttamente professionali per screditare un prodotto o un’azienda. L’articolo 2600 del Codice Civile prevede invece che chi è danneggiato da concorrenza sleale possa richiedere il risarcimento del danno anche con l’aiuto di un investigatore privato Roma.

Concorrenza sleale: atti contro la legge

Tra i principali atti di concorrenza sleale su cui indaga la nostra agenzia investigativa segnaliamo:
  • uso di segni distintivi che creano confusione con nomi o loghi usati e registrati da altri imprenditori e aziende;
  • imitazione dei prodotti del concorrente;
  • diffusione di notizie al fine di screditare un concorrente e atti di vanteria;
  • Boicottaggio, spionaggio e storno di dipendenti.
Tutte queste azioni danneggiano l’attività d’impresa e provocano perdite economiche che minacciano il futuro dell’azienda. Il nostro consiglio, qualora si tema di essere vittima di atti di concorrenza sleale, è prendere appuntamento con un investigatore privato Roma esperto in comportamenti scorretti come quelli dell’agenzia investigativa Verdile. Sarà lo stesso investigatore privato a Roma a condurre l’indagine e a far valere i diritti dell’imprenditore in sede legale e in Tribunale con il supporto di prove con valore legale.