Fisioterapia in Convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale | Korian Poliambulatori Lazio

 

Fisioterapia in convenzione | Korian Poliambulatori Lazio

La Fisioterapia, o la Medicina fisica e riabilitazione, si riferisce alla branca della medicina che si occupa della diagnosi, terapia e riabilitazione della disabilità conseguente a varie malattie invalidanti, patologie croniche e/o incidenti traumatici.

Si tratta soprattutto di malattie che comportano una limitazione dell’attività e restrizione della partecipazione attraverso la riduzione della funzione motoria, cognitiva o emozionale. Se in salute un po’ di movimento quotidiano serve essenzialmente a prolungare il proprio benessere il più a lungo possibile, in molte condizioni patologiche, invece, si possono accoppiare le cure farmacologiche ad un programma di terapia fisica e strumentale, attraverso la riattivazione del movimento muscolare, fino alla “riaccensione” dei processi metabolici cellulari.

Presso i Poliambulatori di Korian è possibile effettuare le prestazioni di Fisioterapia in Convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale. Prima di iniziare un percorso riabilitativo è possibile effettuare una visita gratuita con un medico del reparto per valutare le esigenze e il percorso del paziente.

I percorsi riabilitativi possono avvalersi delle seguenti tecniche riabilitative e apparecchiature elettromedicali specialistiche:

  • Biofeedback
  • Bioptron
  • Dynatorch spalla
  • Elettrostimolazioni
  • Elettroterapia antalgica (Tens, Diadinamic, Ultrasuoni, Elettrostimolazioni, Ionoforesi, Radar, Infrarossi)
  • Energia vibratoria
  • Ginnastica medica correttiva e ginnastica dolce
  • Ginnastica posturale individuale
  • Ginnastica respiratoria
  • Idrokinesiterapia
  • Isocinetica
  • Laserterapia
  • Linfodrenaggio
  • Magnetoterapia
  • Massoterapia
  • Meccanoterapia
  • Mobilizzazioni vertebrali
  • Onde d’urto
  • Osteopatia
  • Pedana stabilometrica e propiocettiva
  • Piano perineale
  • Rieducazione motoria
  • Rieducazione del pavimento pelvico
  • Scoliografo
  • Taping
  • Terapie fisiche
  • Tecarterapia
  • Trattamenti osteopatici
  • Trazioni vertebrali
  • Visita fisiatrica

 

Fisioterapia in convenzione con il SSN| Korian Poliambulatori Lazio

In aggiunta, presso il Poliambulatorio Sanem Somalia è disponibile il sistema robotico Hunova per la riabilitazione. Questo innovativo sistema robotico assiste il medico, il fisioterapista e il paziente nel trattamento riabilitativo ed è composto da una piattaforma per l’esecuzione di esercizi su cui è posizionata una seduta mobile (entrambe programmabili), con corrimano e, di fronte, un touch screen. Inoltre, permette di svolgere circa 150 esercizi, sia di tipo passivo (mobilizzazione) che attivo (a carico), e di tarare gli esercizi sulla base delle misure eseguite dai sensori.

L’AGOPUNTURA

L’Agopuntura è una metodica terapeutica della medicina tradizionale cinese, risalente a più di diecimila anni fa, accettata e convalidata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (1977) quale pratica medica che si basa sul ristabilire lo stato di salute e il benessere del paziente attraverso la stimolazione di determinati punti della superficie corporea con l’inserimento di aghi sottili e sterili. L’agopuntura è una disciplina poco invasiva, di semplice applicazione e si offre in alternativa o ad integrazione e completamento della medicina occidentale, dove questa è meno efficace, contribuendo a ridurre notevolmente l’assunzione dei farmaci. Gli effetti biologici dell’agopuntura, supportati da numerose evidenze scientifiche, sono:

  • Sedativo
  • Antinfiammatorio
  • Equilibratore
  • Antidolorifici

DIADINAMIC – CORRENTI DIADINAMICHE

Sono correnti unidirezionali e semisinusoidali a bassa frequenza. L’ apparecchio può erogare cinque tipi di correnti diadinamiche con diversa frequenza: monofase fissa, difase fissa, corto periodo, lungo periodo,sincopata. Le correnti diadinamiche sono correnti unidirezionali ed emisinusoidali a bassa frequenza, furono scoperte da Pierre Barnard nel 1929 il quale per descriverne gli effetti biologici utilizzò i termini di reazione dinamogena, reazione di inibizione e reazione di assuefazione: Per reazione dinamogena (generatore di forza) si intende un’azione stimolante sulla muscolatura e sulla sensibilità.P. Barnard propose più tipi di correnti diadinamiche caratterizzate da differenti combinazioni di frequenze ognuna delle quali con diversi effetti biologici.

 

ELETTROSTIMOLAZIONE

È una tecnica che, mediante l’utilizzo di impulsi che agiscono o sui punti motori dei muscoli (motoneuroni) o sui terminali nervosi (impulsi TENS), provoca una contrazione muscolare del tutto simile a quella volontaria. Esistono tre diversi modi di utilizzo:

  • la stimolazione muscolare (ideale per lo sviluppo della forza)
  • la stimolazione ai terminali nervosi (ideale per i trattamenti contro il dolore e per quelli estetici)
  • la ionoforesi (ideale per la veicolazione dei farmaci)

GINNASTICA DOLCE

È un tipo di attività fisica che si può svolgere in palestra o all’aperto, dietro alla guida di un istruttore o per conto proprio, caratterizzata dalla bassa intensità. Si tratta di una ginnastica eseguita con movimenti lenti, graduali, a basso impatto. È un esercizio ginnico soft studiato per avvicinare al movimento persone sedentarie, anziani o coloro che hanno problemi di tipo ortopedico e non possono eseguire gli sport tradizionali. La ginnastica dolce consiste in movimenti semplici: piegamenti, allungamenti e stretching, eseguiti in modo da non richiedere a muscoli e articolazioni eccessivi sforzi. Rivolta a tutti, compreso chi non ha mai svolto nessun tipo di attività, la ginnastica dolce, oltre a favorire la scioltezza, l’agilità di movimento e la tonificazione muscolare, contribuisce a sbloccare le tensioni, ad acquisire un concetto di rilassamento, ad una migliore circolazione dell’energia nel proprio organismo, alla ricerca dell’armonia.

GINNASTICA POSTURALE

È composta da una serie di esercizi che ristabiliscono l’equilibrio muscolare. È alla base della rieducazione posturale che si occupa di come imparare nuovamente i gesti e le posizioni che assumiamo quotidianamente. Lo scopo della ginnastica posturale è quello di riportare la muscolatura in equilibrio, libera da tensioni muscolari. La ginnastica posturale, attuata seguendo diverse metodiche interviene negli squilibri di postura e nelle alterazioni morfologiche. Tale ginnastica è suggerita per le persone con le seguenti problematiche:

  • Iperlordosi
  • Ipercifosi
  • Scoliosi o atteggiamenti scoliotici
  • Antidolorifici
  • Ernia del disco
  • Lombalgia
  • Cervicalgia
  • Cervicobrachialgie
  • Dorsalgia

IONOFORESI

Per ionoforesi (iòno-phòresis = trasporto di ioni) si intende l’introduzione di un farmaco nell’organismo attraverso l’epidermide (somministrazione per via transcutanea), utilizzando una corrente continua (corrente galvanica), prodotta da un apposito generatore. I vantaggi della somministrazione di farmaci con questa modalità sono essenzialmente:

  • Evitare la somministrazione per via sistemica (orale, intramuscolare, endovenosa
  • Applicare il farmaco direttamente nella sede corporea interessata dalla patologia
  • Permettere l’introduzione del solo principio attivo, senza veicolanti (eccipienti)
  • Permettere agli ioni di legarsi a determinate proteine protoplasmatiche
  • Iperpolarizzare le terminazioni nervose

LA NUOVA ERA DELLA RIABILITAZIONE

Il Poliambulatorio Sanem Somalia, centro ad alta tecnologia, è uno dei pochissimi centri su Roma ad avere il sistema robotico Hunova per la riabilitazione.

Se vi dicessimo che esiste un modo semplice ed accurato per prevenire e ridurre il rischio di caduta?
La nuova Era della riabilitazione: Il dispositivo robotico che assiste il medico, il fisioterapista e il paziente nel trattamento riabilitativo.

Chi è Hunova?

Il robot-fisioterapista Hunova è composto da una piattaforma per l’esecuzione di esercizi su cui è posizionata una seduta mobile (entrambe programmabili), con corrimano e, di fronte, un touch screen.

Come funziona Hunova?

Hunova permette di svolgere circa 150 esercizi, sia di tipo passivo (mobilizzazione) che attivo (a carico), e di tarare gli esercizi sulla base delle misure eseguite dai sensori. Inoltre, permette al fisioterapista di trattare più pazienti allo stesso momento automatizzando il processo di riabilitazione, di intensificare i programmi di riabilitazione e di valutare le prestazioni del paziente in termini di spostamento, velocità, forza ed altri parametri derivati. L’uso di questa tecnologia contribuisce a favorire una maggiore cooperazione e comunicazione tra l’ambito medico e fisioterapico per quanto riguarda il trattamento del paziente.

Per chi lavora Hunova? Il robot-fisioterapista Hunova è utile in vari ambiti riabilitativi:

Ortopedia e riabilitazione sportiva: Riabilitazione di caviglia, ginocchio, anca e regione lombare della colonna vertebrale. Mobilizzazione passiva, rinforzo muscolare, propriocezione, controllo posturale ed equilibrio.

Neurologia: Rieducazione funzionale, controllo posturale, equilibrio e propriocezione, riabilitazione post-ictus, malattie degenerative del sistema nervoso centrale e lesioni del sistema nervoso periferico.

Geriatria: Valutazione del rischio di caduta. Controllo posturale, propriocezione ed equilibrio mobilizzazione articolare. Riabilitazione post-impianto protesico.