Dieta che imita il digiuno: cos’è e come farla

È scientifico, è ricco di nutrienti e può avere enormi vantaggi per la tua salute a lungo termine. La dieta che imita il digiuno è un’alternativa al digiuno completo e potrebbe valere la pena provarlo.

Questo articolo coprirà cos’è una dieta che imita velocemente, come farlo, in che modo è diversa dal normale digiuno e perché potresti volerlo fare.

prolon

Che cos’è una dieta che imita il digiuno?

L’imitazione rapida è un tipo di digiuno modificato. Invece di astenervi completamente dal cibo come un digiuno tradizionale, consumate piccole quantità di cibo, ma lo fate in un modo che vi dia i benefici del digiuno.

Una dieta che imita rapidamente dura in genere circa cinque giorni: manterrai basso il tuo apporto di carboidrati, proteine ??e calorie e alto l’assunzione di grassi. Le calorie vengono mantenute intorno al 40% dell’assunzione normale. Questo ti mantiene nutrito con sostanze nutritive ed elettroliti. Mette anche meno stress sul tuo corpo rispetto al normale digiuno, pur continuando a darti gli stessi benefici.

La restrizione calorica a lungo termine e il digiuno a lungo termine possono essere dannosi, ma l’imitazione rapida è più sicura ed efficace. Innanzitutto, guarda quanto differisce dal digiuno tradizionale.

Imitazione veloce e digiuno tradizionale

Proprio come con il digiuno intermittente , ci sono molti miti su questi digiuni modificati: i tuoi muscoli si consumeranno, ucciderai il tuo metabolismo ed è decisamente malsano.

Quanto sopra potrebbe essere vero per qualcuno che sta effettivamente morendo di fame, limitando le calorie per settimane, mesi o anni alla volta, o facendo digiuno senza cibo .

Questi possono portare a danni metabolici e sono particolarmente dannosi per le persone con condizioni di salute sottostanti. Ma come accennato, l’imitazione rapida ti offre tutti i vantaggi senza questi effetti collaterali.

Benefici per la salute di una dieta imitando il digiuno

Una dieta che imita velocemente può darti benefici simili al digiuno regolare. Alcune persone la chiamano dieta della longevità perché aiuta ad aumentare il tuo benessere generale.

Alcuni dei tanti vantaggi includono:

  • Supporta il sistema immunitario
  • Promuove la rigenerazione delle cellule staminali
  • Promuove un microbiota intestinale sano
  • Aumenta la resistenza allo stress
  • Promuove la longevità
  • Interviene nella progressione del diabete
  • Migliora le prestazioni cognitive

Come imitare il digiuno

L’imitazione rapida essenzialmente “inganna” il tuo corpo facendogli credere che stai digiunando – in quanto tale, puoi potenzialmente raccogliere questi benefici mentre stai ancora mangiando. Di seguito sono riportate le basi della riproduzione rapida.

Quanto tempo per farlo

La maggior parte delle ricerche sull’imitazione rapida mostra che otterrai i migliori risultati dopo circa cinque giorni o quando il tuo indice di glucosio chetone scende al di sotto di 1,0, ma funzionerà ovunque tra 3-7 giorni. Otterrai i maggiori vantaggi se ripeti i cicli di afta epizootica due volte all’anno o una volta al mese.

Come preparare

Potresti misurare alcuni biomarcatori se sei interessato a monitorare i risultati del digiuno. Questo potrebbe essere fare test di laboratorio prima e dopo il digiuno, nonché misurare la glicemia, i chetoni e le variazioni di peso ogni giorno.

Inoltre, potresti voler configurare il tuo ambiente per il veloce:

  • Spiega ad amici e familiari che intendi vedere durante questo periodo cosa stai facendo e perché è importante che tu abbia supporto.
  • Sbarazzati degli snack a casa o al lavoro che potrebbero tentarti.
  • Pianifica di concederti più tempo per dormire, poiché probabilmente sarai più stanco del solito.
  • Pianifica un’attività fisica ogni giorno, ma solo cose leggere. Evita l’esercizio fisico intenso durante questo periodo.
  • Crea un programma alimentare in modo da sapere esattamente cosa mangerai.

Digiuno che imita le basi della dieta

Alcune persone facilitano il digiuno mangiando calorie leggermente superiori il primo giorno, circa il 50% dell’assunzione totale.

Puoi quindi ridurlo a circa il 35-40% dell’apporto calorico totale per i giorni rimanenti. Vuoi anche mangiare cibi facilmente digeribili in quantità molto piccole.

Una popolare dieta preconfezionata che imita il digiuno, chiamata Dieta mima digiuno ProLon FMD, contiene tutti i cinque giorni di cibo per il digiuno. Il cibo è tutto a base vegetale e un giorno si presenta come tale:

  • Colazione: tè e barretta di noci
  • Pranzo: piccola porzione di zuppa di verdure e qualche cracker di cavolo riccio
  • Spuntino: qualche oliva nel pomeriggio
  • Cena: piccola porzione di zuppa

Tuttavia, non hai bisogno di una scatola preconfezionata per seguire una dieta che imita il digiuno, specialmente se vuoi mantenere la tua dieta chetogenica . Attenersi alle percentuali caloriche e considerare come distribuirle ogni giorno. Assicurati di pianificare tutto il cibo per l’intero digiuno, quindi non c’è nient’altro di cui preoccuparsi.

Macro tradizionali di imitazione rapida

Le macro per la riproduzione rapida tradizionale sono:

Il primo giorno:

  • 34% di carboidrati
  • 10% di proteine
  • 56% di grassi

Giorni rimanenti:

  • 47% di carboidrati
  • 9% di proteine
  • 44% di grassi

Questo è ovviamente diverso se stai seguendo una dieta chetogenica. Il caffè nero e il tè (una tazza al giorno) sono generalmente consentiti, sebbene non necessari. Assicurati che non contengano creme o zuccheri aggiunti (l’ olio di cocco va bene se lo dividi in macro).

Fattori di rischio

Se hai problemi di salute, assicurati di consultare il tuo medico prima di fare una dieta a digiuno che imita il digiuno a casa. Questo è particolarmente importante per chiunque abbia problemi di pressione sanguigna, problemi di zucchero nel sangue (come il diabete), malattie cardiovascolari o sclerosi multipla.

È anche importante integrare durante il digiuno per assicurarti di ricevere abbastanza nutrienti ed elettroliti.

Integratori di supporto

L’assunzione di integratori di supporto potrebbe aiutarti ad alleviare il digiuno, oltre a fornire abbastanza nutrizione durante tutto il periodo. I supplementi potrebbero includere:

  • Elettroliti come il magnesio e il sale per reintegrare la perdita d’acqua
  • Compresse di fegato nutrite con erba per fornire supporto ai micronutrienti
  • Amminoacidi a catena ramificata (BCAA) per aiutare a prevenire qualsiasi perdita di tessuto magro
  • Verdi in polvere per fornire micronutrienti
  • Olio di alghe o olio di fegato di merluzzo per acidi grassi omega-3

Puoi anche assumere chetoni esogeni se stai cercando di entrare in chetosi attraverso una dieta chetogenica. Parlando di chetoni , l’imitazione rapida è perfetta per alleviare la chetosi prima di diventare completamente cheto.

Imitazione veloce e chetosi

L’imitazione rapida è un’ottima prefazione a una dieta chetogenica. Questo perché può aiutarti a entrare in chetosi più velocemente. Inoltre, mangiare cibi cheto ti aiuta a rimanere in chetosi per tutto il tempo.

Con l’imitazione rapida chetogenica, ti consigliamo di mantenere i tuoi macro all’interno dell’intervallo corretto di 5-10% di carboidrati, 20-25% di proteine ??e 70-80% di grassi. In caso di dubbio, scegli sempre qualcosa con più grasso.

Quando stai imitando velocemente il cheto, ti consigliamo di mangiare a basso contenuto di carboidrati e ad alto contenuto di grassi. Evita di scegliere cibi a basso contenuto di proteine ??poiché quelle proteine ??ti daranno energia e ti aiuteranno a sostenere i muscoli.

Cosa consumare

Guarda questa rapida imitazione chetogenica di quattro giorni eseguita dal dottor Anthony Gustin. Ogni giorno, ha consumato diverse quantità di brodo di ossa, latte di cocco, olio di cocco, BCAA e chetoni esogeni . Avocado e burro nutrito con erba sono altre idee. Questo è un metodo praticabile per combinare il cheto con l’imitazione veloce e ti aiuterà a entrare in chetosi più velocemente che senza alcun digiuno.

Fallo in sicurezza

L’imitazione rapida è un potente trucco per ottenere i benefici del digiuno senza rinunciare completamente al cibo. Tuttavia, questa dovrebbe essere solo una dieta periodica. Anche se ad alcune persone piace farlo una volta al mese, dovresti abbinarlo a una dieta sana ea basso contenuto di carboidrati.

Assicurati di mantenere le calorie basse e di integrare adeguatamente per rimanere in chetosi senza problemi di salute. Naturalmente, è sempre meglio mangiare cibi integrali con questa dieta per dare al tuo corpo i nutrienti di cui ha bisogno.

Combina una dieta cheto con imitazione rapida per entrare in chetosi più velocemente e ottenere il massimo beneficio da entrambi.