Videocitofono senza fili: come funziona

Da tempo sul mercato è presente un’apparecchiatura comoda e sicura da installare per chiunque abbia un cancello privato, ma anche in condominio. Stiamo parlando del videocitofono senza fili. Questo dispositivo garantisce le stesse performance di un videocitofono classico senza l’incombenza del cablaggio e senza la necessità di interventi da parte di un elettricista; semplicissimo da installare e molto pratico.

 

Come è fatto un videocitofono senza fili

Questo genere di dispositivo, in genere è formato da due unità, una interna che comprende lo schermo per poter visualizzare le immagini provenienti dall’esterno, e un altoparlante che ne riproduce i suoni.

L’unità esterna, invece, è dotata di tasti, microfono, altoparlante e telecamera con visore notturno. La comunicazione tra le due unità è garantita dalle onde radio che collegano le unità in modo assolutamente sicuro.

 

Come utilizzare un videocitofono senza fili

I modelli più moderni e completi possono essere gestiti tramite apposita app da scaricare sullo smartphone in modo da essere gestiti da remoto anche quando non siamo in casa.

Questo aspetto è particolarmente comodo, ad esempio, nei casi in cui un corriere suoni a casa vostra nel momento in cui nessuno è presente; in questi casi infatti sarà possibile comunicare con il corriere stesso potendo fornire indicazioni precise sulla consegna.

Essendo dotati di telecamera, inoltre, in alcuni modelli esiste la possibilità di inserire una scheda di memoria, in modo da poter registrare dei video per poter controllare, anche in un secondo momento, i movimenti avvenuti di fronte a casa nostra. I modelli ipertecnologici, infine, sono dotati di schermo touch che permette di cambiare le impostazioni del videocitofono semplicemente con un tocco. I modelli con schermo cordless, infine danno la possibilità di spostarlo nelle varie stanze in modo da poter rispondere al citofono da qualunque punto della nostra abitazione.

A prescindere dai modelli scelti, comunque, il punto di forza di questi dispositivi è la semplicità di installazione, davvero alla portata di tutti, anche se, come detto in un articolo in precedenza, avere un elettricista a disposizione è sempre l’ideale.

Il dato più importante da tenere in considerazioni in fase di acquisto è a portata; è necessario, infatti, che il dispositivo interno e quello esterno, possano comunicare in modo perfetto tra loro e, quindi, che siano posti alla giusta distanza l’uno dall’altro in modo da garantire il funzionamento perfetto. Per l’acquisto di un prodotto che risulti adatto alle vostre esigenze è importante consultare un elettricista.

Se non conosci persone che svolgono questo mestiere puoi tranquillamente affidarti ad un servizio di riparazioni e installazioni a domicilio, che ti assisterà per qualsiasi evenienza, evitando di spendere soldi in modo inappropriato. Tra i numerosi presenti in Italia, ti segnaliamo Elettricista Milano, nel caso abitassi in città o nelle zone vicine, mentre per altri posti puoi consultare il web, dove troverai larga offerta.