LIBERTÀ DI RELIGIONE: UN DIRITTO FONDAMENTALE

La Chiesa di Scientology, sin dalla sua nascita, ha riconosciuto il fatto che la libertà di religione è un diritto umano fondamentale. In un mondo in cui i conflitti sono spesso riconducibili a intolleranza delle credenze e pratiche religiose altrui, per oltre cinquantanni, la Chiesa ha fatto della tutela della libertà di religione un suo interesse primario.Per preservare tale diritto umano fondamentale è vitale una comprensione del diritto alla libertà di religione o credo e di ciò che significa nel contesto dei principi dei diritti umani universali e del diritto internazionale in tema di diritti umani.

A tale proposito è stato creato un nuovo opuscolo della Chiesa di Scientology, Che cos’è la libertà di religione?per informare il pubblico in merito alla dettagliata e complessa natura del diritto alla libertà di religione per i credenti e per tutte le confessioni religiose.

La religione di Scientology fu fondata dall’autore e filosofo L. Ron Hubbard. La prima chiesa di Scientology si è formata a Los Angeles nel 1954 e la religione si è estesa a oltre 11.000 chiese, missioni e gruppi affiliati, con milioni di membri in 167 paesi.

www.scientology.it – www.lronhubbard.it