Autotrasporti: la svolta sostenibile è sempre più vicina

Il cambiamento ambientale è interesse di tutti e sempre più settori si stanno impegnando in prima linea per un futuro più sostenibile. Il settore degli autotrasporti non è da meno. Vediamo le ultime novità

 

La svolta sostenibile che fa bene anche alle aziende


Decidere di perseguire una scelta di tipo ambientale significa per un’azienda dare avvio a un’importante fase di riorganizzazione interna. Parlando di settore degli autotrasporti, sappiamo che uno dei primi temi da trattare è quello della flotta. Gli automezzi che quotidianamente percorrono km di strade consumando litri di miscela combustibile, sono i principali responsabili dell’inquinamento e dell’effetto serra causato oggi dal mondo dell’autotrasporto. Molte aziende del settore stanno però iniziando a riorganizzarsi internamente e a valutare la possibilità di rinnovare il proprio parco mezzi con soluzioni più sostenibili.

I vantaggi di questa riforma non sono solo sociali e ambientali. Certo, la riduzione di gas inquinanti è una possibilità che fa bene a tutti noi, ma anche le aziende hanno il loro tornaconto. Essere oggi un’azienda ecosostenibile e impegnarsi affinché il futuro di tutti noi sia migliore significa avere l’appoggio di una grande schiera di consumatori impegnati nel progetto green.

 

Autotrasporti sostenibili: gli aiuti dallo Stato

Una forte spinta alla riorganizzazione del settore trasporti in chiave ambientale arriva anche dalle Istituzioni. Grazie all’articolo 53 del D.L. 124/2019 lo Stato stanzia ulteriori somme a favore delle imprese di autotrasporto che vogliono rinnovare il proprio parco mezzi.


Tutte le imprese che fino al 30 settembre di quest’anno affronteranno dunque spese per la rottamazione o radiazione dei veicoli aziendali e regolarmente iscritte all’Albo nazionale degli autotrasportatori o in possesso della licenza di esercizio per le attività di autotrasporto, potranno presentare domanda e richiedere gli incentivi.

I mezzi ammessi agli incentivi


12.9 milioni di euro è la cifra messa in campo dallo Stato per guidare la svolta sostenibile nel settore autotrasporti per quelle aziende che decidono di rottamare o radiare i propri mezzi.

Ma quali sono gli automezzi ammessi dal decreto?
I veicoli ammessi all’agevolazione sono, tra gli altri:

  • Veicoli a gas naturale liquefatto
  • Veicoli a trazione alternativa a metano
  • Automezzi ibridi
  • Automezzi elettrici

 

Autotrasporti Marazzi è un’azienda in possesso di un ingente numero di flotte di autotrasporti a Piacenza. Grazie alla professionalità dei propri autisti e al numero di mezzi a disposizione, l’azienda è in grado di offrire servizi puntuali e affidabili nel settore degli autotrasporti.