Mino Minardi in radio con il singolo “Profumo di caffè”

Jacopo Minardi in arte Mino Minardi nasce a Montecchio Emilia il 21/2/1995. Figlio di operai il padre operaio, la madre bidella. Mino si diploma in meccatronica, suo lavoro attuale. Appassionato di musica inizia a suonare la chitarra a dieci anni, grazie al padre, Gabriele, ex chitarrista dilettante.

Inoltre Inizia a scrivere le proprie canzoni, Iniziando a dare un obbiettivo al proprio sogno, essere un artista. Escono negli anni parecchi singoli per potersi esprimere con la gente con un bellissimo riscontro da parte di essi. Ora esce ufficialmente con questo nuovo singolo “PROFUMO DI CAFFÈ”.

 

Mino spiega di cosa parla la sua canzone.

-“PROFUMO DI CAFFÈ” parla dell’arrivo dell’estate, di come la viviamo e di come ci piacerebbe viverla. La spensieratezza giovanile (mi piace stare sdraiato sulle nuvole).

E quando trovi il senso dentro quel profumo di caffè (quando ti accorgi che la vita sta cambiando ti accorgi che dalla vita nasce la vita, il caffè è la sveglia è la pausa e a volte è la ninna nanna per alcuni). Poi il bridge è la storia di una giornata d’amore, di come l’amata faccia le cose o la routine (mi piace quando sogni (di come il sogno è giovane e come ci spinga alla vita) e quando poi ti svegli quando ti emozioni (la giornata è vissuta di emozioni) e poi ti riaddormenti.

Quando capisci e comprendi la vita com’è senza chiedere a me senza chiedere se (non chiedere mai a nessuno quello che si deve o si voglia fare della propria storia o vita).

Poi il ritornello: l’estate arriverà ce ne andremo via di qua lasceremo la realtà per volare senza mani (cioè usare l’estate per scordare a volte le difficoltà). E stasera guardo un film ecc..:

Mi immagino la vita con te e poi la vita nella vita ancora.

Vamos a tocar El punto mas alto del cielo: quello che stiamo vivendo che però non vorrei dire a tutti. Speriamo che vi piaccia!-