Umidificatori: cosa sono e a cosa servono?

UMIDIFICATORI: COSA SONO E A COSA SERVONO

Per comprendere l’utilità dell’umidificatore, è importante che tu faccia un’analisi dei rischi a cui puoi andare incontro se respiri un’aria non adeguatamente umidificata. Un ambiente troppo caldo e secco, soprattutto d’inverno quando gli impianti di riscaldamento sono in piena attività, può irritare le vie aeree provocando importanti problemi respiratori e non solo, a soffrirne potrebbe essere anche la tua pelle inoltre un’aria eccessivamente secca potrebbe provocarti mal di testa se non addirittura una fastidiosa stanchezza.

PERCHE’ E’ NECESSARIO UMIDIFICARE L’ARIA CHE RESPIRI

Per garantire quindi il tuo benessere e quello delle persone a te care, il giusto equilibrio tra la temperatura e il tasso di umidità di un ambiente è assicurato dalla presenza di un umidificatore in casa. Inoltre se hai dei bambini l’umidificatore è addirittura consigliato dai pediatri. Dovresti sapere che, se hai dei piccoli in casa, il controllo dell’umidità nell’ambiente è fondamentale, soprattutto nella stanza dove essi dormono. I neonati in realtà, sono molto più soggetti rispetto agli adulti a soffrire di problemi respiratori. Quindi, l’aria resa più umida permetterà loro di respirare meglio, di eliminare eventuale presenza di muco evitando inoltre che le mucose possano irritarsi. Non sono solo i piccoli a soffrire dell’aria eccessivamente secca ma anche gli anziani affetti da patologie croniche o con specifici problemi di salute, controllare il tasso di umidità nei luoghi dove l’anziano vive diventa estremamente essenziale. Allora sarà opportuno dotarsi di appositi umidificatori come quelli del sito migliorideumidificatori.it i quali hanno lo scopo di far aumentare il tasso di umidità dell’aria della tua casa immettendo semplicemente vapore acqueo.

Essi possono produrre vapore acqueo sia a caldo che a freddo, a caldo il vapore immesso deriva dal processo di ebollizione, mentre a freddo si tratta di immissione d’aria nebulizzata. Entrambi estremamente efficaci, tuttavia qualora in casa sono presenti soggetti affetti da particolari problemi respiratori quali ad esempio asma, allergia, allora meglio scegliere l’umidificatore a caldo perchè hanno la caratteristica di contrastare la presenza di batteri nell’aria.

OLI ESSENZIALI NELL’UMIDIFICATORE

Molti umidificatori attualmente in commercio permettono di inserire anche utilissimi oli essenziali, la scelta è varia. Alcuni adatti ai bambini, altri per persone più adulte, altri invece necessari se si pratica sport, riceverai se utilizzati una buona carica di energia, altri invece rilassanti, se hai problemi di insonnia essi costituiscono un valido aiuto.

RICORDA E’ IMPORTANTE UMIDIFICARE L’AMBIENTE

Spesso si sottovaluta l’importanza del tasso di umidità presente in un ambiente. Quando la temperatura esterna è eccessivamente bassa, ti interessa maggiormente quel caldo intenso che ti permette di muovere liberamente in casa senza indossare abiti eccessivamente pesanti. Probabilmente ti accorgi che è diventato importante acquistare un umidificatore quando quel terribile mal di testa si presenta sistematicamente ogni giorno, oppure quando non ti spieghi perchè il tuo bambino ha spesso la tosse oppure il raffreddore che non gli permette di riposare tranquillamente e ti accorgi che il suo sonno è disturbato. E’ solo allora che decidi di acquistare un umidificatore per provarne l’effettiva efficacia. Perchè non tutti sanno che in inverno non è sufficiente ventilare gli ambienti per garantire la giusta umidificazione. Al contrario gli esperti spiegano che è scientificamente dannoso alla salute e non aiuta affatto ad umidificare l’aria. E’ provato che il giusto tasso di umidità deve essere non inferiore al 40 per cento e non superiore al 60 per cento. Risulterà facile controllare il valore attraverso l’utilizzo di un igrometro.