Avvocato esperto diritto famiglia | Studio associato Biagi

Avvocato esperto diritto famiglia | Studio associato Biagi
Lo Studio, dal 2003 fornisce assistenza ai privati a 360° alle imprese avvalendosi della collaborazione di affermati professionisti della capitale.

Consulenti: Lo Studio si avvale inoltre della costante e qualificata assistenza di professionisti psicologi, commercialisti, notai architetti, ingegneri. Collaborano stabilmente con lo Studio giuslavoristi, tributaristi,ed esperti in diritto societario e fisca

Avvocato esperto diritto famiglia | Studio associato Biagi

Assegno di divorzio: per la Cassazione non si può negare l’assegno di divorzio se la ex lavora in nero.

Con l’ordinanza n. 11202/2020 la Cassazione ribadisce che nella determinazione dell’assegno di divorzio è necessario tenere in considerazione il contributo dato alla formazione del patrimonio comune e personale, tenendo altresì conto della durata del matrimonio.

La Suprema Corte basandosi su tale principio accoglie il ricorso avanzato da una ex moglie, che si era vista respingere la domanda per il riconoscimento dell’assegno di divorzio solo perché non era stata in grado di dimostrare di averne bisogno perché svolgeva in nero attività di collaboratrice domestica.

Avvocato esperto diritto famiglia | Studio associato Biagi

Cassazione: Niente mantenimento per lo studente lavoratore.

La Suprema Corte con l’ordinanza n. 11186/2020 accoglie il ricorso di un padre, ritenendo insussistenti i presupposti per il mantenimento del figlio maggiorenne che lavora e studia. Secondo la Cassazione nel ribadire un principio consolidato, il figlio universitario che ha un contratto part-time a tempo indeterminato proprio in virtù della situazione lavorativa e di studio del giovane, non ha più diritto all’aiuto economico del padre.

Avvocato esperto diritto famiglia | Studio associato Biagi

Assegno di divorzio ridotto se il matrimonio dura poco e lei eredita.

Per la Cassazione, come leggiamo nell’ordinanza n. 10647/2020, l’assegno di divorzio alla ex moglie va ridotto data la breve durata del matrimonio e l’eredità dalla stessa ricevuta, ribadendo così uno dei nuovi principi giurisprudenziali di cui il giudice deve tenere conto nel riconoscere o rimodulare l’assegno di divorzio.

Affidamento figli: non si può prescindere dalla bigenitorialità

Importante per la Cassazione con l’ordinanza n. 9143/2020 ribadisce che nel disporre l’affidamento dei figli il principio della bigenitorialità che garantirebbe al minore una salda relazione affettiva con entrambi i genitori.

www.studioassociatobiagi.it