“La Medicina estetica al tempo del Covid-19”

Il futuro della medicina estetica alla luce dei nuovi scenari sociali, economici e scientifici delineati dall’emergenza planetaria legata al Coronavirus.
All’argomento è dedicato l’e- book “La Medicina estetica al tempo del Covid-19”, scritto da Fabrizio Melfa e Bruno Bovani che, nel corso del mese di marzo, costretti a stare a casa a causa della pandemia, hanno fatto di necessità virtù, trasformando l’obbligo del distanziamento sociale in un’occasione per rinsaldare il rapporto con i propri pazienti e dare il via a una tavola rotonda, seppure virtuale, di confronto con i colleghi, tra condivisione di esperienze e di temi che afferiscono non soltanto alla cura dei pazienti ma anche alla salute degli stessi medici e dei loro collaboratori.
I due autori – Fabrizio Melfa, originario di Termini Imerese in provincia di Palermo è un medico estetico mentre Bruno Bovani, chirurgo plastico, è nato a Perugia – hanno dato vita a un interessante esperimento di divulgazione scientifica, articolato in cinque capitoli che affrontano temi quali il concetto di salute al tempo del Coronavirus, il marketing e il management nel contesto dell’emergenza sanitaria in atto, la comunicazione esterna, gli adempimenti pratici e giuridici da applicare negli studi e negli ambulatori e la gestione della formazione scientifica e dell’aggiornamento professionale.
Patrocinato dalla Società G.I.S.T. (Gruppo Italiano di Studi sulle Tecnologie) e pubblicato on line dalla Casa Editrice Officina Editoriale Oltrarno di Firenze, l’e – book rivolto ai medici – per loro scaricabile gratuitamente – si inserisce nell’ambito di una più vasta iniziativa editoriale presentata a livello mondiale nel gennaio scorso, in occasione del Congresso Internazionale ( IMCAS International Master Course on Aging Science ) tenutosi a Parigi.
Nel corso dei lavori, la casa editrice ha festeggiato il decimo anno di attività presentando la OEO Digital Library (www.digital.oeofirenze.com), biblioteca digitale di video e contenuti utili per tutti i professionisti della medicina estetica.
La pubblicazione di Melfa e Bovani, dunque, rappresenta un tassello prezioso nella realizzazione di un progetto digitale che pone al centro la formazione, l’aggiornamento e lo scambio di dati attraverso la realtà online, l’unica che permette di superare le barriere consentendo la realizzazione di veri e propri tavoli di lavoro su temi di fondamentale importanza per la collettività.
Oltre al libro, Melfa e Bovani hanno creato per i colleghi medici il gruppo facebook “La medicina estetica al tempo del Covid-19”, luogo virtuale di scambio di opinioni e confronto.