Safety Expo 2020 a Bergamo Fiera dal 16 al 17 settembre

L’edizione 2020 del Safety Expo, l’evento sulla prevenzione incendi, la salute e sicurezza sul lavoro, si svolgerà dal 16 al 17 settembre a Bergamo Fiera. La rassegna, organizzata dalle riviste Antincendio ed Ambiente & Sicurezza sul Lavoro in collaborazione con l’Istituto Informa, nel 2019 ha registrato la presenza di 7.000 visitatori, con una crescita del 15% rispetto al 2018.

La parte espositiva, che l’anno scorso ha visto la partecipazione delle 250 aziende più attive del settore, su una superficie di 16.000 metri quadri, sarà anche quest’anno un’opportunità d’incontro tra domanda e offerta e offrirà ai visitatori un vasto panorama di tutte le innovazioni tecnologiche dei settori di riferimento.

Il padiglione della prevenzione incendi ospita tutte le novità della protezione passiva, attrezzature antincendio, estintori, impianti di rivelazione e spegnimento, evacuazione fumo e calore, rivelazione gas, software e progettazione. Tante proposte anche dal padiglione della sicurezza sul lavoro dove saranno presentati prodotti e soluzioni che spaziano dai dispositivi di protezione individuale, all’abbigliamento tecnico, dall’antinfortunistica, alla strumentazione di analisi e controllo e alla segnaletica.

Una vetrina qualificata dove gli operatori del settore possono cogliere importanti opportunità di aggiornamento professionale. A Safety Expo 2020 sono circa 150 gli eventi in programma che contano sul contributo di istituzioni, associazioni, magistratura, università, organismi di vigilanza, ordini professionali ed esperti.

Si tratta di convegni, seminari, workshop, tavole rotonde, speech, teatro: tanti contenuti creati per illustrare le novità normative, favorire lo scambio di idee e le riflessioni, promuovere la cultura della sicurezza, offrire ai professionisti la possibilità di ottenere crediti professionali e ore di aggiornamento.

“Stiamo costruendo la nuova edizione del Safety Expo con lo stesso entusiasmo di sempre – dichiarano gli organizzatori – con spirito di condivisione e coinvolgimento, con passione e attenzione, insieme a tutti coloro che in questi cinque anni hanno creduto in questa manifestazione”.