Forasigari o Tagliasigari? Quale scegliere?

Il settore dei tagliasigari, è molto seguito da un grandissimo numero di appassionati, sempre alla ricerca di quale sia lo strumento migliore per consentire una fumata perfetta.

Negli anni si sono susseguiti tagliasigari di diverse forme e dimensioni, brevettati e pensati per rispondere meglio alle esigenze del consumatore. Un esempio di quanto si dice, è proprio quanto si apprende dalla nascita dei tagliasigari a ghigliottina. Una delle principali aziende produttrici nel mondo dei tagliasigari è la Xikar, molto famosa a livello internazionale, proprio per via dei suoi caratteristici tagliasigari a ghigliottina o a ventaglio.

Seppure nel settore, questi ultimi sono probabilmente i più apprezzati, è necessario osservare, come in passato un certo seguito lo ebbero anche i Forasigari. Questi a differenza del tagliasigari a ghigliottina, sono progettati per forare in punta il sigaro stesso, senza tagliare.

Tra le principali motivazioni, che non hanno portato alla diffusione di questi strumenti, vi è probabilmente il fatto che dopo l’utilizzo del Forasigari, l’aspirazione non è particolarmente facilitata, e spesso per consentire boccate importanti, il consumatore è costretto ad effettuare più tiri.

Tra le altre cose, a differenza dei tagliasigari a ghigliottina, i primi modelli di forasigari, venivano realizzati senza blocco, il che rendeva molto facile ferirsi con questi ultimi, in caso di non uso.

Tutti questi aspetti, hanno certamente contribuito ad una maggiore diffusione dei tagliasigari rispetto ai forasigari, modificando le abitudini del consumatore, sempre meno attivo nella ricerca di questi articoli.

Fonte: https://pyramedia.it/tagliasigari-a-ghigliottina-o-forasigari-quale-scegliere/