I 170 anni di attività di Cdp: il discorso dell’AD e DG Fabrizio Palermo durante la cerimonia

Nella cornice dell’Ex Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, l’Amministratore Delegato e Direttore Generale Fabrizio Palermo è intervenuto nel corso della cerimonia organizzata da Cassa Depositi e Prestiti per dare il via alle celebrazioni per i 170 anni di attività dell’istituzione finanziaria.

Fabrizio Palermo

Il discorso di Fabrizio Palermo: Cdp vicina ai territori per fare sistema

“Undici mesi fa abbiamo lanciato un nuovo piano industriale, un nuovo piano ambizioso: l’abbiamo chiamato ‘Dall’Italia per l’Italia’, proprio per testimoniare quanto sia importante il contributo del risparmio a sostegno dello sviluppo del nostro Paese”, ha dichiarato l’Amministratore Delegato e Direttore Generale durante il suo intervento nella cerimonia che inaugura i 170 anni di Cdp, sottolineando l’importanza degli obiettivi verso cui l’istituzione finanziaria è focalizzata. “Quello che abbiamo fatto evolvere è il nostro approccio, abbiamo adottato un approccio più proattivo”, ha proseguito Fabrizio Palermo, mettendo in luce la strategia adottata da Cassa Depositi e Prestiti, finalizzata “a essere più vicini al territorio, recuperando in un certo senso il legame storico con il territorio. Abbiamo voluto fare sistema e poi abbiamo voluto dare una maggiore attenzione al tema della sostenibilità: per noi il territorio è fondamentale”. Con un discorso alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, insieme alle più alte cariche dello Stato, alle massime autorità pubbliche ed esponenti del mondo delle imprese e della società civile, l’AD ha evidenziato la volontà di Cassa Depositi e Prestiti di fare rete per creare un rapporto più solido con il territorio: “Abbiamo iniziato ad aprire degli uffici nelle principali città: Verona, Genova, Napoli, a breve apriremo a Palermo, Bari, Firenze e Torino. Vogliamo essere vicini alle esigenze delle imprese e delle comunità locali”, ha specificato l’AD, “vogliamo fare sistema: per noi fare sistema significa non solo farlo con le aziende del gruppo, ma lo vogliamo fare con tutto il sistema economico-finanziario”.

Il tema della sostenibilità per Cdp: le parole di Fabrizio Palermo

Fondata nel 1850, Cassa Depositi e Prestiti ha fornito un contribuito fondamentale nella realizzazione delle più grandi infrastrutture in Italia, come strade, ferrovie, porti, reti energetiche e di telecomunicazione, e luoghi al servizio dei cittadini, quali scuole, ospedali e case popolari. Nel corso del tempo, nelle attività di Cdp si sono aggiunte quelle a sostegno delle imprese e all’interno del settore immobiliare, con iniziative di social housing e riqualificazione urbana, in un’ottica di promozione della crescita sostenibile. “Abbiamo voluto dare una maggiore attenzione al tema della sostenibilità”, ha confermato l’AD e DG Fabrizio Palermo nel corso della cerimonia, sottolineando l’attenzione che Cdp riserva nei confronti del tema della sostenibilità: “Cassa Depositi e Prestiti nasce come una realtà sostenibile, sostenibile al risparmio postale”, ha aggiunto, specificando come l’istituto finanziario abbia “iniziato ad affiancare la valutazione della sostenibilità tra gli elementi di valutazione di ogni nostro singolo intervento”, a conferma del cambiamento intrapreso da CDP e che si manifesta operativamente nel Piano Industriale 2019-2021, orientato verso innovazione, inclusione e sostenibilità quali fattori chiave nei confronti dello sviluppo dell’intero Paese.