Oggi le discoteche si trasformano: ecco i locali “all inclusive”, che fanno tutto con stile

Oggi le discoteche non sono semplici… discoteche, ma molto di più. Soprattutto a Roma, in zone come l’EUR, questi locali si trasformano

Guai a chiamarle soltanto discoteche, verrebbe da dire, perché in realtà l’anima dei locali di oggi è molto più evoluta. Si tratta di una trasformazione avvenuta di comune accordo con le esigenze del pubblico e dei clienti moderni. Persone che non amano accontentarsi, e che vivono le discoteche non più come una semplice scusa per fare una “sgambata”, ma come vero e proprio punto di ritrovo. Rispetto al recente passato, infatti, la discoteca non rappresenta un semplice dopo-serata, ma una soluzione omnicomprensiva, che può andare incontro a tutti i gusti di ogni membro del gruppo. In sintesi, eredita un po’ lo spirito dei discopub, ma lo eleva all’ennesima potenza.

L’evoluzione delle discoteche moderne

A Roma è possibile trovare diversi esempi di discoteche che hanno scelto di evolversi, e il quartiere EUR ne rappresenta un palese esempio. Questi locali, difatti, oggi sono lontani anni luce dalle discoteche di pochi anni fa: non aprono i battenti a mezzanotte o giù di lì, ma molto prima, per accogliere un pubblico sempre più variegato ed esigente. La differenza con le classiche discoteche romane è evidente. In questi locali, infatti, si premia l’eleganza e la voglia di divertirsi, ma tenendo sempre una certa etichetta. E ogni giorno è un’occasione buona per fare festa, in una location che fa della classe la sua prerogativa principale.

Ad ogni giorno della settimana, la sua festa

I romani amano fare festa ogni volta che si presenta l’occasione, ma c’è chi può uscire il giovedì, chi il venerdì, e chi invece preferisce il martedì o la domenica. Un tempo i giorni infrasettimanali erano poco adatti per andare a ballare, perché era difficilissimo trovare dei locali aperti, o quanto meno popolati. Oggi, invece, ogni giorno è utile per fare baldoria, perché le discoteche più moderne ed eleganti propongono una serata a tema dal martedì alla domenica. E la formula? Dipende sempre dal tipo di evento!

In certe serate si predilige una partenza soft, magari con un party a tema karaoke, seguito comunque dal dj set. In altre serate si organizzano concerti dal vivo e musica revival, per chi sente la nostalgia del passato. Altre volte ecco opzioni come l’apericena a buffet, unita al consueto dj set, oppure il piano bar. Durante il weekend, invece, il ballo prende il sopravvento, con le serate a tema latinoamericano, la commerciale, la house e chi più ne ha, più ne metta.

Una discoteca che diventa ristorante

Mangiare in discoteca? Qualche anno fa sarebbero venuti i brividi al solo pensiero, ma oggi le cose sono cambiate. Certe discoteche propongono dei menu molto elaborati e gustosi, e potrebbero fare concorrenza ai migliori locali della gastronomia romana. Inoltre, molte formule di questo tipo consentono agli avventori di godersi la cena, e successivamente tutto l’intrattenimento della classica discoteca, senza pagare il biglietto e alle volte con il guardaroba incluso!

Articolo offerto da: http://www.sansalvador-roma.it/