La verità sullo “Svapo”

Lo svapo è un’alternativa popolare al fumo, ma questo non lo rende meno pericoloso. Lo svapo, l’inalazione di aerosol attraverso una sigaretta elettronica, ha lo scopo di risolvere vecchi problemi, ma ne sta creando di nuovi. L’aerosol contiene infatti piccole particelle con quantità variabili di sostanze chimiche tossiche. Divenuto popolare nel 2007, ora ci sono sigarette elettroniche che ricordano le sigarette di tabacco, penne per vaporizzatori che ricordano penne stilografiche e vaporizzatori personalizzati chiamati “Vape Mods”.

Vi sono, tuttavia, crescenti problemi tra cui ingredienti tossici che possono causare cancro, malattie respiratorie e cardiache, secchezza della bocca e vertigini. L’assenza del fumo di tabacco o di marijuana dà la falsa impressione di essere più sani. Le prove dimostrano che questa impressione spinge i minori a svapare e fumare. In effetti, tra i giovani, le sigarette elettroniche sono più popolari del fumo. Il Chirurgo generale degli Stati Uniti (autorità nazionale nel campo della salute) ha riferito che l’uso di sigarette elettroniche tra gli studenti delle scuole superiori è aumentato del 900% e che il 40% dei giovani utenti di sigarette elettroniche non ha mai fumato tabacco.

Lo svapo viene usato per la nicotina invece delle sigarette, e per il THC invece della marijuana. La nicotina crea dipendenza, aumenta la pressione sanguigna e aumenta l’adrenalina, aumentando così la frequenza cardiaca e la probabilità di un infarto. Molte sigarette elettroniche contengono più nicotina e THC delle normali sigarette o “canne”. Il THC è la sostanza contenuta nella marijuana il cui effetto altera le attività della mente. Svapare il THC causa anche l’inalazione di solventi residui nell’olio di cannabis, e facilità persino l’aumento del suo uso, grazie alla facilità dello svapare e al fatto di essere praticamente inodore.

La Chiesa di Scientology, fin dalla sua fondazione negli anni ’50 del secolo scorso, ha subito riconosciuto che la droga e l’alcol fossero una delle principali cause della spirale discendente che sta portando il pianeta alla degradazione. Il suo fondatore, L. Ron Hubbard, ha spesso condannato l’uso di droga nei suoi scritti, spiegando in dettaglio quali siano gli effetti invariabilmente negativi sul corpo e sulla mente degli individui.

Lo scopo di “Un Mondo Libero dalla Droga” è quello di arrivare a informare i giovani prima che lo facciano gli spacciatori o i loro coetanei che già fanno uso di stupefacenti. Il Celebrity Centre della Città di Firenze, Chiesa di Scientology, sta da anni sostenendo “Un Mondo libero dalla Droga”, organizzando eventi pubblici e lezioni nelle scuole. A partire dal 2015 i volontari della campagna hanno tenuto lezioni a migliaia di ragazzi toscani delle scuole medie inferiori e superiori.

“L’arma più efficace nella guerra contro la droga è l’educazione.” L. Ron Hubbard