DON’T WORRY BE KIND: LA GENTILEZZA COME NUOVA UTOPIA

Sono in molti ormai a credere che in questo mondo in continua evoluzione essere gentili sia inverosimile, e chi applica la gentilezza sia addirittura sospetto. Le persone gentile sono spinte da un doppio fine, vogliono venderti qualcosa e sono mosse da un principio egoistico in generale. Il pensiero di molti è che se vuoi raggiungere il successo devi essere pronto ad andare in battaglia.

AssoSinderesi Community si districherà sul tema della gentilezza e dell’etica con la tavola rotonda “DON’T WORRY BY KIND” che si terrà il 7 ottobre dalle 17.00 alle 19.30 presso NPI ITALIA (Via Velleia 19, Monza)

L’incontro, che sarà moderato da Donatella Rampado, fondatrice della community esperta in marketing e direttrice delle Risorse Umane in Ristopiù Lombardia, vedrà confrontarsi diversi relatori con un bagaglio esperienziale tra arti e mestieri differente tra loro.

 

 

A prendere la parola saranno, in ordine alfabetico:

  • Elisabetta Armiato già Prima Ballerina Interprete del Teatro alla Scala – Étoile della Danza Italiana; Presidente di PENSARE oltre Movimento Culturale e Direttore Artistico di Maestri d’Arte per l’Infanzia – Titolo dell’intervento “La gentilezza nel gesto”
  • Laura Caradonna, Presidente Consulta Femminile Interass. Milano e ideatrice del progetto Women Go Digital – Titolo dell’intervento “C’è gentilezza e gentilezza”
  • Andrea Maria Mazzaro, Avvocato – Vicepresidente APA – Titolo intervento “La gentilezza non paga”
  • Roberto Vertemati, HR Manger Axalta Italia – Titolo Intervento: “Capitale umano: crescita e valutazione”
  • Rodolfo Vettorello, Poeta insignito recentemente Honoris Causa della Laurea Apollinaris Poetica, candidato per il 2020 del Premio MONTALE – Titolo Intervento: “La gentilezza nella scrittura”

 “Assosinderesi – spiega la sua fondatrice Donatella Rampado – segue con grande attenzione tutti quei i temi di valore che arricchiscono la nostra community. Troppo spesso ci barrichiamo dietro la frenesia di questi tempi per giustificare maleducazione, insofferenza e insolenza. La società di oggi ha bisogno di ritrovare i giusti dettami: a stupirci non dovrebbe essere un gesto gentile, cortese e di rispetto ma, la loro assenza: rapporti umani e lavorativi soffrono di queste mancanze.”

 

Per avere maggiori informazioni e iscriversi al workshop, la cui partecipazione è gratuita previa registrazione e fino ad esaurimento posti – è possibile contattare la Responsabile delle Pubbliche Relazioni, Elena Ronzoni al numero 0362/5839210 oppure scrivere a info@assosinderesi.it

Al termine dell’incontro seguirà un aperitivo networking.