Cibo e Turismo in Italia il Binomio che Piace

Il cibo è uno di quegli aspetti che meglio si sposa con l’interesse di chi si sposta per turismo, durante una vacanza quando le persone si lasciano alle spalle la vita di tutti i giorni riaffiora oltreché l’interesse per vedere cose nuove anche il piacere di mangiare cibi che ci possano appagare il senso del gusto.
Oggi che il numero di viaggiatori ha raggiunto numeri impressionanti il turismo è divenuto un fenomeno che di per se coinvolge e condiziona lo sviluppo e le usanze delle zone a maggiore affluenza di visitatori.
Lo spostamento seppur temporaneo di consistenti numeri di persone comporta la necessità di dover provvedere anche ai loro bisogni primari, tra questi il cibo che oltre a rappresentare una necessità offre anche un’opportunità di rilievo per attrarre un maggiore numero di visitatori.
Una volta che i turisti hanno soddisfatto il loro interesse e le loro aspettative in relazione alla destinazione turistica scelta il cibo diventa un ambito che entra a far parte di quelle componenti essenziali che determinano il livello di soddisfazione di una vacanza.
Sotto questo aspetto l’italia è uno dei paesi che maggiormente beneficia della possibilità di offrire ottimo cibo a chi sceglie il nostro paese come destinazione di un viaggio.
Le eccellenze del cibo italiano hanno avuto riconoscimenti assoluti in tutti gli ambiti gastronomici e della ristorazione come i catering Firenze che sono protagonisti di eventi di livello internazionale come eventi ufficiali istituzionali e non compresi alcuni dei matrimoni più esclusivi.
La qualità del cibo italiano è da sempre ritenuta tra le migliori, frutto di tradizioni antiche che si sono tramandate nel corso dei secoli beneficiando oltreché di una profonda conoscenza della preparazione del cibo anche di una varietà unica nel suo genere.
Una varietà derivante dalla storica divisione delle varie zone di italia che fino alla sua unificazione del XIX erano caratterizzate da culture e influenze diverse che hanno determinato anche diversi modi di mangiare con cibi tipici che si differenziano da zona a zona.
Secoli di divisione hanno prodotto non solo diversità negli usi e nei costumi ma anche cibi tipici diversi frutto ognuno delle diverse attività agricole, di allevamento e del commercio che hanno influenzato il modo di preparare, conservare e cucinare il cibo.
Il cibo italiano offre una varietà di cibi tipici e ricette che difficilmente ritroviamo in altri luoghi, un’offerta che oggi rappresenta uno dei punti di forza non solo del turismo ma anche dell’esportazione dei prodotti enogastronomici sempre più richiesti per la loro qualità e unicità.