Regalare i fiori: quali scegliere

I fiori sono uno dei regali più classici e diffusi. Regalare un fiore non è mai un errore, in nessun caso. Anche laddove la persona non sia amante dei fiori, si tratta comunque di un gesto talmente elegante che è difficile possa risultare sgradito. Occorre però conoscere i fiori, per regalarli. Ogni pianta ha infatti un suo significato, sia per il colore che per la forma o le caratteristiche proprie del fiore. Cerchiamo di indicarne qualcuna.

Il significato dei fiori: la rosa

Si può partire dal conoscere il fiore per antonomasia: la rosa. Regalare un mazzo di rose è uno dei gesti più raffinati che si possa compiere. Bisogna però avere anche coscienza del gesto stesso e del significato che si vuole trasmettere. Ogni colore di rosa acquista un senso e quindi veicola un messaggio verso che riceve il mazzo di fiori. Le rose rosse trasmettono un messaggio legato all’amore, le rose rosa indicano invece un sentimento più di affetto ed amicizia, quelle gialle sono indice di allegria ma anche di gelosia. Quelle bianche invece indicano la purezza e sono spesso protagoniste del bouquet di una sposa.

Quali sono le occasioni per regalare i fiori

Ovviamente ognuno è libero di regalare un fiore quando lo desidera anzi, le sorprese floreali sono di sicuro effetto. Per questo ci si può rivolgere anche a consegna fiori a domicilio, per recapitare il proprio mazzo. I fiori possono festeggiare tante ricorrenze, come la festa della mamma, una nascita, una sposa, San Valentino, oppure una laurea, il conseguimento di un traguardo particolare, possono omaggiare un personaggio pubblico o che sta su un palco per un certo motivo. I fiori festeggiano un anniversario di matrimonio, un compleanno, la fine di un periodo di convalescenza, etc. Tante sono le occasioni per regalare fiori e tutte da considerare.