Imparare a cucire, ecco da dove iniziare per fare flop

Imparare a cucire è molto impegnativo ma non impossibile, soprattutto se si ha voglia e pazienza, il miglior modo per apprendere questa pratica è quella di partire nel modo giusto e andare per gradi, di seguito alcuni consigli utili per iniziare.

1. Comprare la macchina da cucire più adatta

La macchina da cucire è importante e fondamentale, cucire sempre a mano può essere molto stancante, per cui, meglio cercare di accaparrarsene una.

Solitamente le vecchie macchine da cucire, se tenute bene, permettono di eseguire dei lavori perfetti, per cui se ne avete ereditate da vostra madre, nonne o zie, provatele, potreste rimanere sorprese dai risultati ottenuti.

Nel caso in cui, siete alle prime armi e dovete acquistarne una, consigliamo di scegliere un modello semplice ma allo stesso tempo robusto e stabile, quello che fa il punto lineare e lo zig zag è più che sufficiente per fare un po’ tutto.

È importante leggere anche il libretto di istruzioni della macchina, al suo interno potrete trovare spiegazioni su come fare determinati lavori di cucitura.

2. Comprare tutto ciò che vi serve per cucire

Oltre alla macchina da cucire è necessario acquistare tutto quello che vi potrà essere utile per fare qualsiasi tipo di lavoro di cucito.

Tra i materiali indispensabili ci sono gli aghi, il filo e i nastri, la stoffa, le forbici, un metro da sarta, il gessetto, le forbici.

Queste sono solo alcune cose base da acquistare, aumentando la pratica e l’esperienza, avrete bisogno di più materiali e accessori.

3. Cercare buone risorse online

Ormai sul web ci sono tantissimi video tutorial sul cucito, alcuni spiegano anche come inserire il filo nella macchina, partendo proprio dalle basi.

Quando avete un dubbio provate a cercare le risposte nei video tutorial, anche se volete provare a confezionare un capo da sole, troverete delle spiegazioni molto dettagliate.

4. Chiedete aiuto a chi ne sa più di voi

In caso di dubbi potete sempre rivolgervi a chi ne sa più di voi, chiedendo aiuto e spiegazioni in merito a dei vostri dubbi o perplessità.

Se non siete in grado di portare a termine un lavoro, potreste chiedere a una persona più esperta di voi di insegnarvi.

5. Iscrivetevi a un corso di cucito

Se non avete la fortuna di avere qualcuno che possa insegnarvi come fare, provate a iscrivervi a un corso di cucito, solitamente sono tenuti da bravissime sarte abilitate o da esperte in materia che possono insegnare tutti i trucchi del mestiere in un percorso stimolante e molto formativo.

Ovviamente, tenete presente che i corsi di cucito non sono gratuiti e non sempre insegnano tutto quello che si desidera imparare, quindi sempre meglio verificare costi e programma.

6. Fare tante pratica

Infine, per imparare l’arte del cucito è necessario fare tanta pratica, iniziare con piccoli progetti molto semplici per iniziare a farci la mano e poi passare cose più complesse e articolate.

Con il tempo inizieranno a venir fuori dei lavori sempre più perfetti e soddisfacenti, non mollate mai davanti alle prime difficoltà.