Consumi di un condizionatore elettrico

Se parliamo di quanto consuma un condizionatore ma anche di un climatizzatore, bisogna che prendiamo in considerazione fattori vari. Quelli più importanti sono sicuramente quelli legati alla classe energetica del condizionatore (D, C, B, A, A++, A+++). Ciò vale non solo per climatizzatori e condizionatori ma anche per tutti quegli altri elettrodomestici che nei vari mesi dell’anno possono portare consumi e spese importanti a fine mese a tutte le famiglie a seconda della stagione (in estate è naturale che un condizionatore consumi più di una stufa alogena ad esempio. Viceversa in inverno).

Incide, e non poco, sui consumi e sulle prestazioni del condizionatore la posizione dell’installazione. Se la stanza o il locale in cui si trova a essere installato e quindi a lavorare la macchina in questione è un posto molto caldo o comunque esposto al sole, allora il condizionatore lavorerà maggiormente andando quindi oltre le sue prestazioni. Questa cosa comporta tante cose tutte negative.

  1. L’usura anticipata del condizionatore che non lavora in condizioni ideali
  2. Consumi maggiorati viste le difficoltà a raggiungere l’obiettivo (raffrescare l’ambiente)

La somma di questi due aspetti porta poi a un altro risultato. I costi di manutenzione. Il condizionatore in queste condizioni si logora con anticipo rispetto al previsto, dunque saranno necessarie altre spese per il mantenimento di eventuali guasti o di eventuali problemi che possono subentrare (es. la macchina si surriscalda e andrebbe spenta in questi casi).

Per far si che il condizionatore o climatizzatore lavori al massimo delle sue possibilità deve essere installato in una zona dell’ufficio o della casa in cui non ci siano circostanze sfavorevoli. Installare il condizionatore in una stanza molto molto calda per raffreddarla può essere una scelta sbagliatissima proprio per i motivi appena elencati. Dunque, nel caso, fatevi guidare dal tecnico addetto all’installazione del vostro condizionatore.

Infine, viste le altissime temperature di questa estate 2019 comprare un condizionatore o un climatizzatore potrebbe essere una buona idea per creare un ambiente accogliente e gradevole in casa per sopportare l’eccessiva calura esterna. Con il bonus condizionatore 2019 potrai  comprare un condizionatore con ottimi sconti, sempre nel caso in cui rientri nella fascia che ne ha diritto. Puoi consultare tale bando anche sul sito del tuo comune di riferimento.

 

Per maggiori info riguardo al risparmio vai alla pagina: https://bolletta-energia.it/gestire/come-risparmiare

Fonte: https://bolletta-energia.it/