Differenze fra il rilascio ed il rinnovo del bollino blu per la caldaia Ferroli

 rilascio e rinnovo del bollino blu per la caldaia FerroliMolto spesso, le differenze che sussistono fra il rilascio ed il rinnovo del bollino blu per la caldaia Ferroli – o di qualunque altra marca sia – non sono immediate. In questo breve approfondimento ti spiegheremo quali sono queste differenze, grazie alla consulenza tecnica del centro assistenza per le caldaie Ferroli a Roma, Domus Caldaie Ferroli.

Cos’è e tempistiche del rilascio del bollino blu per la caldaia

Il rilascio del bollino energetico per la caldaia si effettua una volta soltanto in tutta la vita dell’impianto. Questo avviene a seguito dell’installazione e della messa in opera della caldaia, nel momento in cui viene effettuata la prima accensione dell’apparecchio. Tale certificazione assicura all’impianto la piena e regolare funzionalità, sia in riferimento al collaudo, che all’emissione dei fumi.

È importante ricordare che solo un tecnico qualificato ed autorizzato dal Comune di residenza può rilasciare il bollino energetico.

Cos’è e tempistiche del rinnovo del bollino blu

Il bollino blu è un controllo sulle emissioni dei fumi nocivi che va effettuato a cadenza biennali su tutti gli impianti termoidraulici. La tempistica biennale è valida strettamente per gli apparecchi di tipo residenziale con potenza nominale media, mentre per altre tipologie di caldaia la normativa prevede altre tempistiche.

Anche nel caso di rinnovo del bollino blu per la caldaia è necessario che a farlo sia un tecnico autorizzato dal Comune di residenza.