Hayley Squires interpreterà una pornostar in Adult Material

Qualche giorno fa Jada Pinkett ha raccontato la sua dipendenza dal porno, almeno prima di conoscere l’attuale marito Willy Smith: una confessione insolita e coraggiosa che, ci auguriamo, possa aiutare a rendere più disinvolto il rapporto delle persone con la pornografia, da sempre considerato (ancora oggi) un tabù. Ed in questo le varie serie e film che ne parlano da un punto di vista narrativo, quindi senza appellarsi ai contenuti espliciti che da sempre la fanno da padrone, potrebbe dare una mano concreta a considerare normale questo mondo, senza che per forza si debba essere dipendenti da essa.

La nuova serie TV Adult Material, del resto, si affianca alle molte altre che sono uscite in questo periodo: a cominciare da quella di Netflix Hot Girls Wanted, disponibile anche in italiano ormai da diversi mesi, e che racconta il mondo dei film per adulti da svariati ed imprevedibili punti di vista (seppur con qualche, a nostro avviso evitabile, lungaggine narrativa). Al tempo stesso Adult Material si preannuncia molto intrigante: la Squires sarà Jolene Dollar, pornostar britannica madre di tre figli. Una veterana dell’industria, quindi, che già faceva questo mestiere quando era considerato illegale farlo – la storia di Gola Profonda, ad esempio, racconta bene questo aspetto, come la sua attrice principale Linda Lovelace ha raccontato anche in seguito, diventando un simbolo della battaglia delle donne per non essere considerate oggetti sessuali bensì, se possibile, protagoniste attive e consezienti. Un mondo che ad oggi fattura miliardi, soprattutto grazie ad internet ed ai numerosi servizi che vengono proposti in questo ambito ormai da vent’anni.

Le riprese di Adult Material inizieranno in estate, per quello che ne sappiamo, mentre al centro della serie (quattro puntate in tutto), ci sarà la relazione intrigante tra Jolene e Amy, una nuova (molto più giovane di lei) promessa del porno.