l’Istituto Giovanni Pascoli di Barga informa i propri studenti sui pericoli delle droghe

Lo scorso lunedì 20 maggio 2019, alla scuola media di Fornaci di Barga, i volontari dell’associazione “Un Mondo Libero dalla Droga” hanno tenuto delle lezioni informative sugli effetti e sui pericoli delle droghe ai ragazzi delle classi prime e seconde della scuola media inferiore di Fornaci di Barga. Durante lo scorso aprile i volontari avevano già incontrato le classi terze di Fornaci e tutte le classi delle media inferiore del capoluogo, Barga.

l’Istituto Comprensivo Giovanni Pascoli di Barga ha infatti deciso di fare ciò che, purtroppo, la maggioranza delle scuole italiane non fa: informare i ragazzi sui dati reali riguardo la droga, così che siano informati e consapevoli, in grado di decidere con la propria testa su come impostare la propria vita futura.

La penetrazione delle droghe negli istituti scolastici non è un problema nuovo, e neppure è limitato alle grandi città. I nostri ragazzi sono bombardati da messaggi ambigui sul soggetto della droga: canzoni, film, tv, radio e giornali, per non parlare di internet, sono ormai pervasi da una propaganda che tende a far percepire il consumo di certi tipi di droga come “normale”.

Tutta questa comunicazione irresponsabile fa il gioco degli spacciatori, o degli “amici” più grandi che la sanno lunga, i quali hanno gioco facile nel proporre droghe naturali e sintetiche ai ragazzi più giovani. Ormai le statistiche dicono che il primo contatto con la droga avviene in media a 13-14 anni.

Come arrivare quindi ai ragazzi prima che lo facciano gli spacciatori?

È nata quindi questa proficua collaborazione tra l’associazione internazionale “Un Mondo Libero dalla Droga” e l’istituto comprensivo Giovanni Pascoli.

Le lezioni consistono nel far capire ai ragazzi cos’è una droga, come agisce nel corpo e nella mente dell’uomo, oltre a mostrare loro (con dati statistici) quali siano gli effetti devastanti a livello mondiale dell’uso di stupefacenti. Inoltre le lezioni constano di brevi video, uno per ogni tipo di droga, che illustrano quali siano i rischi specifici a cui vanno incontro, quali siano le conseguenze e persino le frasi più comuni usate da spacciatori e “amici” per convincerli a drogarsi.

Le statistiche ci dicono che, quando un ragazzo è correttamente informato, ha il 40% di possibilità in meno di rovinare la propria vita facendo uso di droghe.

Un Mondo Libero dalla Droga si ispira ai principi educativi del filosofo e umanitario L. Ron Hubbard che ha affermato: “L’arma più efficace nella guerra contro la droga è l’educazione.”