Risonanza magnetica aperta a Roma a Nuova Villa Claudia

Risonanza magnetica aperta a Roma

a Nuova Villa Claudia – La Risonanza magnetica aperta Siemens Magnetom Espree è il primo dispositivo ad unire i vantaggi della morfologia “aperta” del magnete con la potenza e le elevate capacità diagnostiche garantite dall’alta intensità di campo da 1,5 Tesla.

Risonanza magnetica aperta a Roma

Siemens Magnetom Espree è la soluzione ideale per lo studio dei pazienti claustrofobici, obesi (fino a 250 kg) e dei bambini.
Il macchinario è infatti lungo solo 125 cm ed ha un diametro di 70 cm (laddove le tradizionali apparecchiature di Risonanza Magnetica hanno lunghezze uguali o superiori a 160 cm e un diametro massimo di circa 45 centimetri), dimensioni disponibili fino ad ora solo su apparecchiature TAC.
Risonanza magnetica aperta a Roma:Risonanza magnetica aperta a Roma
Con questa innovativa strumentazione, oltre il 60% degli esami di Risonanza Magnetica può essere eseguito con il paziente a testa fuori.
Inoltre, la notevole apertura del tunnel lascia uno spazio di ben 30 cm tra la testa del paziente e l’apertura della macchina (circa il doppio rispetto alle Risonanze Magnetiche tradizionali), contribuendo, da un lato, a ridurre notevolmente la sensazione di “spazio chiuso” alla base della claustrofobia dall’altro, a garantire spazio sufficiente anche per il passaggio dei pazienti obesi di maggiori dimensioni (fino a 250 kg).
A beneficiare delle innovative caratteristiche della Risonanza Magnetica aperta Siemens Magnetom Espree, sono anche i pazienti pediatrici;
infatti, proprio grazie al design rivoluzionario del magnete, i bambini possono eseguire l’esame di Risonanza Magnetica in maniera confortevole e con un genitore accanto.
Alle avvenieristiche proprietà della

Risonanza magnetica aperta a Roma

Siemens Magnetom Espree, e proprio nell’ottica di incrementare al massimo il confort durante l’esecuzione degli esami, si è pensato di aggiungere sul soffitto al di sopra del macchinario un sistema d’avanguardia a tecnologia led che permette al paziente di vedere “il cielo in una stanza”.
Il Servizio di Diagnostica per immagini di Nuova Villa Claudia è dotato di innovativi macchinari per la diagnosi completa di tutte le patologie e si eseguono esami di alta diagnostica.
Alcune prestazioni sono eseguibili la domenica con tariffe agevolate.
Nel nuovo reparto di diagnostica per immagini della Casa di Cura Nuova Villa Claudia si eseguono i seguenti esami di alta diagnostica:
Biopsy Digit è un unico sistema per Mammografia e Biopsia.
Sistema per biopsia stereotassica ad alta precisione automatico e motorizzato, adatto per biopsia in posizione prona o verticale.
Il sistema è stato studiato come completo ideale per le unità FFDM Giotto IMAGE e DBT GIOTTO TOMO.
L’unità Biopsy Digit usato in combinazione con il mammografo digitale Giotto IMAGE, è l’unico sistema che utilizza lo stesso detector per mammografia e biopsia in posizione prona.
Sistema 2-in-1!
La conversione a unità per biopsia prona è facile e veloce, il dispositivo per biopsia stereotassica Biopsy Digit semplicemente va a sostituire il bucky.
Con un dolce movimento il braccio circolare si inclina fino a raggiungere la posizione orizzontale.
Passare dalla mammografia alla biopsia prona non è mai stato così facile !
Cos’è la Risonanza magnetica fetale?
La risonanza magnetica fetale si pone come metodica di terzo livello nell’identificazione e caratterizzazione delle patologie fetali complesse. E’ complementare all’ecografia ostetrica di screening ed a quella specialistica eseguita in centri di secondo livello. Non è una tecnica invasiva e consente di ottenere le immagini utilizzando un campo magnetico e delle onde radio, quindi in assenza di radiazioni ionizzanti.
Quando viene effettuato l’esame?
L’esame viene effettuato a partire dalla 19° settimana di gestazione, successivamente ad un’accurata ecografia ostetrica di secondo livello per la valutazione di anomalie selezionate, al fine di migliorare l’accuratezza diagnostica, o in caso di limitazioni di origine materna e fetale, quali l’habitus materno o l’oligo – anidramnios, che riducono la sensibilità diagnostica dell’esame ecografico.
Prenota il tuo esame di risonanza magnetica aperta a Nuova Villa Claudia www.nuovavillaclaudia.it